Questa mattina, lunedì 21 novembre, nei giardini antistanti il Comune in corso Alessandria, è stato piantumato un nuovo platano, offerto dalla ditta Verde & Commerce, in occasione della Giornata nazionale degli Alberi.

Una festa importante perché gli alberi sono i nostri più grandi amici nella lotta alla crisi climatica. Assorbono CO2, producono ossigeno sono indispensabili per la vita sul pianeta. 

Come noto e come riportato anche da Legambiente UN SOLO ALBERO PUÒ COMPENSARE LA PRODUZIONE DI 700 KG DI CO2.
Gli alberi ci aiutano a combattere la crisi climatica perché assorbono anidride carbonica e la trasformano in ossigeno.
La vegetazione, infatti, svolge un ruolo di filtro biologico assorbendo gli inquinanti gassosi attraverso le foglie e i metalli pesanti attraverso le radici. Inoltre, gli alberi contribuiscono ad assorbire l’inquinamento acustico.
Inoltre attiva la vita microbica nel terreno e la sua fertilità; produce sostanza organica che, decomponendosi si trasforma in humus e fertilizza il suolo; garantisce l’aumento della diversità biologica tra le specie animali e vegetali.

Per tutti questi e tanti altri motivi, il Sindaco Federico Chiodi, molto sensibile ai temi, ambientali ha voluto essere presente in prima persona e prendendo un badile, insieme al sindaco del Consiglio Comunale dei Ragazzi si è messo a piantumare l’albero.

Alla manifestazione hanno partecipato anche numerosi alunni delle scuole cittadine.

Di seguito altre immagini dell’avvenimento a cui hanno preso parte anche il vicesindaco Fabio Morreale e il Presidente del Consiglio comunale Giovanni Ferrari Cuniolo. Una manifestazione quella di stamattina che non ha solamente un valore simbolico ma vuole essere un esempio per tutti affinché ci sia più rispetto per l’ambiente.



Leggi tutto

L’articolo A Tortona il Sindaco Chiodi prende un badile e pianta un nuovo albero coi ragazzi è stato scritto il 2022-11-21 14:15:39 da Redazione Oggicronaca ed è stato pubblicato su www.oggicronaca.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *