Due sono gravi. Vv.F, erano tutti a bordo della stessa vettura


(ANSA) – BORGO A MOZZANO (LUCCA), 30 OTT – E’ un giovane di 20 anni, Jacopo Leoni, di Capannori (Lucca), la vittima dell’incidente stradale avvenuto alle 4.40, in piena notte, a Borgo a Mozzano (Lucca), mentre viaggiava su un’auto, una Opel Agila, con altri tre amici che è andata fuori controllo e ha impattato contro il muro della Sr 445 della Garfagnana. La carreggiata in quel punto si divide e prosegue per due tratti distinti, entrambi in senso unico, lungo la ferrovia. Secondo ricostruzioni non guidava lui l’auto ed è morto subito venendo sbalzato fuori dal veicolo. Feriti in modo grave gli altri tre amici. Tutti, secondo quanto si apprende, rientravano a abitazione da un locale del luogo. Un 22enne è ricoverato in terapia intensiva per trauma cranico, altri due, poco più che ventenni, sono in osservazione per i traumi subiti; uno dei due ha un trauma facciale. L’allarme ai soccorritori è stato dato da un altro gruppo di amici sopraggiunti poco dopo sul luogo dell’incidente che è avvenuto davanti a un monumento famoso, il Ponte della Maddalena, detto anche Ponte del Diavolo per antiche leggende tramandate. In pieno corso gli accertamenti dei carabinieri della compagnia di Castelnuovo Garfagnana per stabilire cause e dinamiche dell’incidente. Il veicolo è sotto sequestro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA