Oggi è un gran giorno per tutta la provincia di Cuneo, Alba in particolare, dove c’è fermento già dalle prime ore della mattinata per preparare la città all’arrivo del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, previsto per le 15.

La massima carica istituzionale italiana sarà nella capitale della Langhe per ricordare la nascita dello scrittore partigiano Beppe Fenoglio, a cento anni dalla sua nascita, ma anche per il bicentenario del ministro albese Michele Coppino.

E, proprio oggi, sarà il presidente della Repubblica ad inaugurare la Fiera del Tartufo Bianco di Alba, giunta alla sua 92ª edizione.

La città si ritroverà in piazza Vittorio Veneto, dove ad accogliere il Presidente saranno i rappresentanti istituzionali, insieme con gli studenti delle scuole della città, veri protagonisti di questa prima parte del protocollo.

Di lì il passaggio al Teatro Sociale, dove Mattarella sarà ricevuto da tutti i 250 sindaci della Provincia Granda, insieme con le massime autorità provinciali e regionali e le categorie lavorative ed imprenditoriali.

Qui gli studenti illustreranno al Presidente la figura del ministro Michele Coppino attraverso racconti e musica.

La visita proseguirà poi presso i padiglioni della Fiera del Tartufo e, con ogni probabilità, sarà possibile una passeggiata di Sergio Mattarella per le strade principali di Alba in quello che si preannuncia certamente un bagno di folla.

Questo per quanto riguarda la parte “pubblica” della visita.

Mattarella, infatti, giungerà nelle Langhe già nella tarda mattinata di oggi quando, in arrivo in elicottero da Torino, si recherà al castello di Grinzane Cavour per un pranzo privato insieme con la famiglia Ferrero: al tavolo del presidente sederanno la signora Maria Franca ed il figlio Giovanni Ferrero, presidente del colosso dolciario, a rappresentare il cuore economico, ma non solo, di Alba.





Leggi tutto

L’articolo BENVENUTO, PRESIDENTE! Oggi la visita di Sergio Mattarella ad Alba – Targatocn.it è stato scritto il 2022-10-07 05:20:35 da redazione ed è stato pubblicato su www.targatocn.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *