Tre persone denunciate all’Autorità giudiziaria con 4 violazioni in materia di pesca in acque interne. È il bilancio di un’operazione del Corpo Forestale condotta nella laguna di Santa Gilla.

Nel corso degli accertamenti sono state ravvisate violazioni di natura ambientale e contro il patrimonio, oltre che una serie di illeciti in materia di pesca.

Nello specifico nell’ oasi di Santa Gilla è stato colto un individuo in flagranza di reato per esercizio di caccia. Nella  località “Donna Laura” , nella sponda Est  della laguna, sono state colte in flagranza due persone che a bordo di un barchino tentavano di raggiungere l’area inibita. I due sono stati denunciati per il reato di violazione di sigilli.

Infine sono state contestate 4 violazioni amministrative per esercizio di pesca di molluschi senza la licenza. Le sanzioni contestate ammontano complessivamente a 4 mila euro. Trenta kg di vongole sono stati confiscati e reimmessi in laguna.

Leggi le altre notizie su www.cagliaripad.it

Source link
Redazione Cagliaripad
2022-11-17 18:41:03 ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *