Si avvicina la data per l’elezione dei nuovi presidenti di Regione nel Lazio e in Lombardia. La data fissata dovrebbe essere il 12 febbraio, per quanto manchi ancora l’ufficialità. Le due città si preparano ad affrontare questo appuntamento ed è già scattato il toto nomi sui possibili candidati.

I candidati del Lazio

Nel Lazio il Pd e il terzo Polo hanno già annunciato l’intenzione di sostenere la candidatura di Alessio D’Amato, l’attuale assessore alla sanità del governatore Nicola Zingaretti. Resta, invece, ancora in forse il candidato del centrodestra. O meglio sembra non esserci una convergenza di idee. Bisognerà, quindi, aspettare ancora prima che la coalizione formalizzi il suo aspirante Presidente della Regione.

Intanto si lavora su una possibile coalizione tra Pd, Terzo Polo e Movimento cinque Stelle. Una eventualità in merito alla quale D’Amato si dice favorevole. “Le porte – ha dichiarato l’assessore alla Sanità – sono sempre aperte e noi stiamo lavorando per costruire l’alleanza più ampia possibile, oggi ci sarà un tavolo di tutte le forze del centrosinistra e io sono impegnato a costruire un’alleanza ampia”.

I candidati in Lombardia

Situazione inversa in Lombardia dove la ricandidatura del Presidente della Regione Attilio Fontana mette d’accordo il centrodestra. Letizia Moratti, invece, dovrebbe aver trovato il sostegno del Terzo Polo. Ancora ‘orfano’ di candidato il Pd che resta in attesa delle primarie. Solo dopo quest’ultimo appuntamento il Partito democratico dovrebbe esprimere la sua preferenza.

Regione Lazio, il Pd candida Alessio D’Amato come Presidente: si schiera con Calenda






Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *