da 0,5 a 1,5 euro in più

da 0,5 a 1,5 euro in più

da 0,5 a 1,5 euro in più


Con una delibera proposta dagli assessori al Turismo, Martina Riva, e al Bilancio, Emmanuel Conte, la Giunta comunale di Milano approva la variazione delle tariffe
dell’imposta di soggiorno, in vigore dal 2012. 

Da gennaio 2024 ogni turista che soggiornerà in alberghi a una, due e tre stelle della città, in residence a due, tre e quattro stelle, in ostelli per la gioventù, case per ferie, campeggi e villaggi turistici verserà per notte 50 centesimi in più rispetto alle attuali tariffe.

Per gli ospiti di case per vacanze e affitti brevi, bed and breakfast, locande, foresterie e affittacamere l’incremento è di 1,5 euro per notte. 

Per i clienti degli hotel da quattro stelle in su, la tariffa resta ferma agli attuali 5 euro, l’importo massimo consentito dalla norma nazionale.
 


L’articolo da 0,5 a 1,5 euro in più
www.rainews.it è stato pubblicato il 2023-10-26 21:20:00 da