Domani servirà il Green Pass per entrare allo Stadio Olimpico per i quarti di finale di Euro 2020 tra Inghilterra e Ucraina. La sottosegreteria allo Sport, Valentina Vezzali, ha firmato il decreto con cui vengono definite le modalità per accedere allo stadio romano e per la prima volta verrà richiesto il Green Pass per accedere a un evento sportivo. “Il decreto conclude un iter che ha visto la sintonia e la collaborazione tra il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio, il Ministero della Salute, il Ministero degli Interni ed il Ministero degli Affari Esteri. Ringrazio i Ministri Luciana Lamorgese, Roberto Speranza e Luigi Di Maio per il grande spirito di “squadra” emerso in questa occasione“, ha commentato Vezzali.

Potranno accedere allo stadio solo coloro in possesso della Certificazione Covid, che attesti la vaccinazione contro il coronavirus o l’avvenuta guarigione. Si può entrare anche con il certificato di tampone effettuato nelle 48 ore precedenti, con esito negativo. Gli spettatori che hanno soggiornato o transitato, nelle due settimane precedenti, in uno Stato per cui è previsto un periodo di isolamento fiduciario dovranno esibire la documentazione necessaria che confermi anche l’esecuzione di test con risultato negativo. Anche i cittadini provenienti dal Regno Unito, quindi, non potranno accedere allo stadio senza aver prima fatto la quarantena.

Il Green Pass europeo è ufficialmente in vigore da ieri. Serve per viaggiare da un Paese dell’Ue all’altro senza l’obbligo di effettuare il tampone o di trascorrere un certo periodo di quarantena. Per ottenere il Certificato europeo bisognerà aver effettuato entrambi le dosi del vaccino. In alternativa bisognerà dimostrare di essere guariti dal Covid o sottoporsi a test.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here