Enna, detenuto aggredisce agente di polizia penitenziaria

0

[ad_1]

La notizia diffusa dal segretario regionale del sindacato Sappe Sicilia Calogero Navarra

ENNA – Un assistente capo coordinatore della polizia penitenziaria è stato aggredito da un detenuto straniero con problemi psichiatrici nella dimora Circondariale Luigi Bodenza di Enna. Lo rende noto il segretario del Sappe per la Sicilia, Calogero Navarra.

“Il detenuto – ricostruisce il sindacalista – ha approfittato nel momento in cui è stato aperto per andare all’aria colpendo al volto, senza motivazioni l’agente, il collega. Il detenuto era stato più volte segnalato per l’osservazione psichiatrica in una struttura specializzata ma senza nessun riscontro”.

“Il Sappe – aggiunge Navarra – ancora una volta evidenzia l’inefficienza di questa amministrazione penitenziaria, che sta mandando i propri uomini al macello. Non passa giorno in cui i poliziotti in servizio nel distretto siciliano non siano vittime di episodi violenti da parte dei ristretti. Non sono più rinviabili azioni risolutive che pongano fine a tali azioni violente. Quanto può resistere ancora il personale di Polizia Penitenziaria in servizio nella Regione Sicilia, in emergenza ormai ogni giorno? E quando si decideranno i nostri Uffici ministeriali a prendere provvedimenti”.

[ad_2]
L’articolo Enna, detenuto aggredisce agente di polizia penitenziaria
livesicilia.it è stato pubblicato il 2023-08-31 10:20:13 da Redazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More