Ginevra Lamborghini
Ginevra Lamborghini

L’esclusione di Ginevra Lamborghini dal Grande Fratello Vip continua a far discutere perché ora la gogna dei social network si è abbattuta sulla giovane ex concorrente. In puntata la bolognese ha parlato di giorni difficili con minacce di morte arrivate a lei e alla sua famiglia, poi è tornata a far sentire la propria voce. «Tornare in quello studio è stato difficile – ha scritto su Instagram – ma è grazie alle persone che mi hanno sostenuta che sono riuscita a tornare a testa alta».


Le parole su Marco Bellavia e le polemiche

Poi arriva il racconto di quello che ha vissuto dopo la squalifica per una frase sul bullismo indirizzata all’ex concorrente Marco Bellavia: «Vengo da quattro giorni di puro inferno in cui mi sono sentita cadere il mondo addosso. L’odio che è stato riversato su di me e di riflesso sulla mia famiglia ha avuto un peso incalcolabile sul mio cuore. Ho voluto leggere ogni commento per rendermi conto di quello che stava accadendo. Parole di odio, di disprezzo e di quel pregiudizio che da sempre è stato il più grande antagonista della mia vita. Oggi più che mai sento di avere compreso il mio errore e ne farò tesoro».

Tante critiche ma anche supporto: «Ho scopeto molto affetto»

Dal popolo del web però non sono arrivate solo critiche ad una ragazza che nelle prime settimane del GF Vip era stata apprezzata per la sua schiettezza. «Tra tanti commenti negativi – prosegue Ginevra rivolta ai suoi oltre 160mila followers – ho trovato il vostro amore, la vostra comprensione, il vostro supporto, la vostra solidarietà e infine, anche se non di tutti, il vostro perdono. Di questo vi sono infinitamente grata, siete la mia luce in fondo al tunnel. Ho scoperto di avere una seconda famiglia e vi ringrazio con tutto il mio cuore un po’ ammaccato».

La madre di Ginevra Lamborghini la difende

Nei giorni scorsi si era schierata in difesa della giovane cantante anche la madre Luisa Peterlongo con alcuni post su Twitter in cui si legge: «Non voglio giustificare mia figlia e le cose che ha detto ma soffro anche per lei. Ginevra è un’anima buona ma ha sbagliato ed è finita sul patibolo, è stata data in pasto agli squali». E pochi giorni dopo ancora: «Basta. Sono davvero stanca. Quanto odio. Tutti che sentenziano e condannano. Quanta cattiveria e veleno. Ho sbagliato anch’io ad esprimere un mio parere. Vi lascio lo spazio per sbranarvi a vicenda: io non ne posso più e preferisco il silenzio». Un silenzio squarciato poche ore fa direttamente da Ginevra.

La newsletter del Corriere di Bologna

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Bologna e dell’Emilia-Romagna iscriviti gratis alla newsletter del Corriere di Bologna. Arriva tutti i giorni direttamente nella tua casella di posta alle 12. Basta cliccare qui.

7 ottobre 2022 (modifica il 7 ottobre 2022 | 15:26)

© RIPRODUZIONE RISERVATA





Leggi tutto

L’articolo Gf Vip, Ginevra Lamborghini dopo la squalifica: «Minacce di morte e odio, ma torno a testa alta» è stato scritto il 2022-10-07 13:24:26 da ed è stato pubblicato su corrieredibologna.corriere.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *