Il deputato Aboubakar Soumahoro si è autosospeso dal gruppo parlamentare di Sinistra Italiana e Verdi, l’alleanza con cui era stato eletto alla Camera dei deputati alle ultime elezioni politiche. È stato annunciato con una nota del gruppo, dopo una riunione del parlamentare con i leader di Sinistra Italiana e Verdi, Nicola Fratoianni e Angelo Bonelli.

Soumahoro ha preso questa decisione per via dell’indagine aperta alcuni giorni fa dalla procura di Latina sulle cooperative Karibu e Consorzio Aid, nella cui gestione sono coinvolte la sua compagna e la suocera. Soumahoro non ha alcun ruolo nelle due cooperative e non è coinvolto a nessun titolo nell’inchiesta, eppure al deputato viene chiesto da partiti e giornali di fare maggiore chiarezza sulla vicenda.

Anche Sinistra Italiana e Verdi gli avevano chiesto un incontro per chiarire quanto prima la sua posizione. Nel comunicato diffuso giovedì il gruppo dice che «Aboubakar Soumahoro ci ha esluogo il suo punto di vista e ha annunciato l’intenzione di rispondere punto su punto e nel merito alle contestazioni giornalistiche ribadendo la sua assoluta estraneità alle vicende. Naturalmente sarà lui a farlo, nelle forme e nei tempi che riterrà più opportuni».

– Leggi anche: Cosa si sa delle indagini sulle cooperative gestite dalla suocera di Aboubakar Soumahoro

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *