A soli 20 anni ha conseguito la corona d’alloro, una laurea in Giurisprudenza all’Università Luiss Guido Carli di Roma. È barese il più giovane laureato d’Italia, si chiama Nicola Vernola e il diritto è la sua passione, come quella di tutta la famiglia. Entrambi i genitori infatti sono avvocati, anche se la mamma – come riportato da un’intervista al Corriere della Sera – lo avrebbe voluto medico.

Il record conseguito da Vernola è frutto del costante impegno nello studio che gli ha permesso di diplomarsi ad appena 16 anni al Liceo Classico Quinto Orazio Flacco di Bari (grazie alla sperimentazione del percorso quadriennale). Poi il trasferimento a Roma per l’Università, città che lo ha accolto non solo come studente; nella Capitale, infatti, ha avuto la possibilità di conoscere tante persone, farsi nuovi amici e dedicarsi al tennis, il suo sport.

Adesso un po’ di pausa, poi gli studi del neo laureato proseguiranno nel campo dell’Avvocatura, magari dopo un master in Diritto Tributario, sua materia di tesi. Di seguito, l’intervista video dal canale Twitter dell’Università Luiss.

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.





Leggi tutto

L’articolo Il più giovane laureato in legge d’Italia è di Bari è stato scritto il 2022-10-07 13:31:25 da Italo Cinquepalmi ed è stato pubblicato su www.telebari.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *