L’annuncio fatto alla fine di una riunione della coalizione


(ANSA) – MILANO, 17 NOV – Il centrosinistra ha deciso di chiedere all’europarlamentare Pierfrancesco Majorino di candidarsi a presidente della Regione Lombardia. L’annuncio è stato fatto questa sera alla fine di una riunione a cui hanno partecipato i rappresentanti della coalizione.
    ‘Le forze politiche e civiche di centrosinistra, ambientaliste e liberal-democratiche, che in questi mesi hanno lavorato alla costruzione della coalizione per l’alternativa alla Giunta Fontana – si legge in una nota congiunta -, si sono riunite completando il lavoro sulle priorità programmatiche condivise e che verranno offerte quale contributo alla stesura del programma del candidato Presidente”.
    “È stato inoltre deciso di coinvolgere nella costruzione del programma alcune eminenti personalità della società civile e progressista lombarda, e di chiedere all’Europarlamentare Pierfrancesco Majorino – prosegue il comunicato – di guidare il lavoro della coalizione, candidandosi a Presidente di Regione Lombardia’.
   “Il profilo dell’europarlamentare lombardo (Majorino, ndr) corrisponde alle caratteristiche di una figura nettamente differente per storia, posizioni e credibilità a quelle di Attilio Fontana e Letizia Moratti espresse nel campo del centrodestra” commenta in una nota Sinistra Italiana.
    Majorino: ‘Onorato ed emozionato”
    “Sono onorato ed emozionato”: Pierfrancesco Majorino affida a un post sui social il primo commento dopo l’annuncio del centrosinistra di aver deciso di candidarlo a presidente della Lombardia. Una sfida che, è convinto, si può vincere. “A partire dalla giornata di domani incontrerò le forze del centrosinistra – spiega – per costruire insieme, e secondo le modalità condivise, la proposta più forte possibile per cambiare pagina in Regione. Possiamo battere la destra di Attilio Fontana e sono convinto che ce la metteremo tutta”.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA