Operazione carabineri e polizia, 11 misure cautelari




(ANSA) – MILANO, 07 OTT – I trapper Baby Gang (Zaccaria
Mouhib) e Simba La Rue (Lamine Mohamed Saida) sono stati
arrestati in un’operazione congiunta di carabinieri e polizia in
relazione a un’aggressione a colpi di arma da fuoco avvenuta a
Milano nella notte tra il 2 e il 3 luglio scorso in via di
Tocqueville, una delle strade della movida. In quell’occasione
due senegalesi erano stati gambizzati. Nell’ordinanza, firmata
dal gip Guido Salvini, compaiono altre 9 persone (solo una ai
domiciliari) e due minorenni , tutti legati all’entourage dei
due artisti e accusati a vario titolo di rissa, lesioni, rapina
aggravata e porto abusivo di arma da sparo. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA