National Geographic incorona Palermo. Il magazine, nella versione destinata al Regno Unito, ha stilato una classifica dei cinque migliori posti dove lavorare da remoto. E la prima città citata nell’articolo è proprio il capoluogo siciliano. Seguono Bali, Lima, Città del Capo e Antigua.

“Con uno stile di vita sano e rilassato, il caldo clima mediterraneo e un costo della vita inferiore rispetto alla maggior parte del Regno Unito, la scintillante capitale della Sicilia, Palermo, offre ai giovani professionisti una vera fetta della dolce vita – si legge nell’articolo -. Sede di una fiorente cultura della piazza, i professionisti possono sedersi, lavorare e guardare il mondo che passa in una delle tante magnifiche piazze della città, circondate da caffè, venditori ambulanti e boutique adatti ai laptop. Durante la pausa pranzo, passeggiare per le strade decisive è come salire su un palcoscenico: strette viuzze simili a souk sono piene di cupole arabe, facciate barocche decorative e luminosi mosaici bizantini che raccontano il passato a scacchi e multiculturale della città. Gira un angolo e hai la stessa probabilità di scoprire una cappella opulenta come una fontana zampillante o una piazza fatiscente rimasta intatta dalla seconda guerra mondiale. Non sono tutte le reliquie decisive, però. Troverai un sovraccarico sensoriale nel vivace mercato della Vucciria, che è il luogo migliore per assaggiare le prelibatezze siciliane locali, tra cui arancini ripieni di carne, cannoli e pasta alla norma (ricca pasta con verdure e formaggio). Un calendario culturale all’avanguardia e una frizzante vita notturna portano ulteriore dinamismo alla città e tanto divertimento per i fine settimana”.





Leggi tutto

L’articolo National Geographic incorona Palermo: “La città ideale per lo smart working” è stato scritto il 2022-11-24 15:34:15 da Redazione ed è stato pubblicato su www.grandangoloagrigento.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *