Site icon La politica locale

Nuovo ospedale di pianura, il Consiglio comunale rilancia la palla alla Regione – Targatocn.it



“Intendiamo agire in piena continuità con la precedente amministrazione, ma alla Regione chiediamo chiarezza sui costi e soprattutto sui finanziamenti”.

Così il sindaco di Savigliano, Antonello Portera, ha risluogo alle due interpellanze relative al nuovo ospedale di pianura presentate dall’ex sindaco Giulio Ambroggio e dal gruppo di centrosinistra “Spazio Savigliano”.

Portera ha spiegato di “non essere stato con le mani in mano e di aver avuto, dal momento del suo insediamento, vari colloqui sia con l’assessore regionale alla Sanità, Luigi Icardi, sia con i vertici dell’AslCn1.”

Il sindaco ha riferito che i siti proposti dall’amministrazione, che aveva affidato nei mesi scorsi uno studio all’ufficio urbanistico comunale, restano tre.

Non li ha indicati, ma si sa che sono: 1) l’area in prossimità dell’attuale Santissima Annunziata; 2) un terreno nei pressi del consorzio agrario; 3) una vasta zona di circa 100 mila metri quadrati sulla direttrice Savigliano-Saluzzo vicino allo stabilimento della Panna Elena.

Il primo, caldeggiato in passato dall’associazione “Amici dell’ospedale SS.Annunziata, risulta però difficilmente percorribile.

L’ipotesi più verosimile resta quella lungo la ex provinciale 662 Savigliano-Saluzzo, ma dall’amministrazione non sono venute indicazioni di preferenza.

L’ex sindaco Ambroggio ha richiamato il documento presentato dalla Coldiretti in cui si chiede di evitare consumo di terreni agricoli. Ha inoltre ricordato che “non si tratta di realizzare un nuovo ospedale per Savigliano, ma per l’intero quadrante Nord Ovest della provincia.

“Non sono ottimista ma è indispensabile agire compatti. Se ci dividiamo siamo perduti. Alla luce di quel che sta succedendo a Cuneo – ha detto – dobbiamo stanare la Regione, che gioca al rinvio. I soldi ci sono o siamo in presenza di una mera campagna di annunci?”.

Da tutti i banchi del Consiglio è stata condivisa la proposta di agire unitariamente, senza divisioni di schieramenti.

Portera ha spiegato che verrà rivisto in alcuni passaggi il documento che già il 25 febbraio scorso era stato presentato in Regione, che risulta però non essere mai stato protocollato.

“Nei prossimi giorni convocherò i colleghi che fanno parte del “direttorio” e dopo un confronto con loro lo porteremo all’assessorato. Le proposte di Savigliano restano quelle fatte dalla giunta del mio predecessore (Giulio Ambroggio). Tocca alla Regione dirci, sulla scorta dello studio fatto dalla società, quale risulta essere il più idoneo. Per parte nostra – ha ribadito – non frapporremo ostacoli. Ciò che chiediamo alla Regione – ha concluso Portera – è trasparenza e chiarezza”.

Il consigliere della lista “Noi per Savigliano” Sergio Tesio, funzionario dell’Asl, è intervenuto per sollecitare l’assessore Rocco Ferraro a vigilare: “Ho la sensazione – ha affermato – che una serie di nomine siano state fatte per indebolire il nostro ospedale a scapito di altre realtà della provincia”.





Leggi tutto

L’articolo Nuovo ospedale di pianura, il Consiglio comunale rilancia la palla alla Regione – Targatocn.it è stato scritto il 2022-09-23 08:13:13 da GpT ed è stato pubblicato su www.targatocn.it

Exit mobile version