Il gruppo di opposizione “Uniti per Alba” riflette sull’area retrostante la scuola media Moretta, e sulle decisioni in merito da parte della maggioranza.

“Oltre tre anni per decidere di stravolgere l’area retrostante la scuola media Moretta. Grazie all’amministrazione Bo è successo qualcosa di incredibile per quanto riguarda la sistemazione dell’area retrostante della scuola media Moretta.
Infatti il progetto generale pensato, approvato e condiviso anche dalla scuola durante l’amministrazione Marello prevedeva la realizzazione di una piattaforma polifunzionale per la scuola e il quartiere.

La nuova amministrazione poteva finanziare quel progetto e a quest’ora era tutto sistemato. Invece dopo riunioni, commissioni consiliari e incontri durati ben tre anni ecco la decisione: una distesa di asfalto con qualche parcheggio e corsie per gli autobus. Tutto fuorché un qualcosa per i ragazzi.

L’attuale amministrazione, qualche anno fa opposizione, lamentava ritardi, incompetenza e chiedeva a gran voce addirittura le dimissioni dell’assessore alle opere pubbliche per la gestione del cantiere della scuola. Ricordiamo che è durato molto meno il cantiere per la costruzione della scuola rispetto all’iter che ha portato a questa decisione… e chissà quando vedremo realizzata la nuova area visto l’andamento di altri cantieri in città… Insomma, l’efficienza è altra cosa.

Inoltre fa specie che questa amministrazione parli e si vanti della redazione del PUMS e poi in prossimità di una scuola (nuova!) realizzi una nuova viabilità. Forse con un po’ più di coraggio e un po’ più di lungimiranza si poteva davvero lasciare questo spazio a disposizione dei nostri ragazzi e attuare delle vere politiche di mobilità sostenibile. L’ennesima occasione persa con questa amministrazione”.

Uniti per Alba





Leggi tutto

L’articolo «Oltre tre anni per decidere di stravolgere l’area retrostante la scuola media Moretta» – Targatocn.it è stato scritto il 2022-11-22 17:23:46 da ed è stato pubblicato su www.targatocn.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *