prezzi stabili, più care soltanto le zone di pregio- Corriere.it

0 2 giorni ago


di Lilli Garrone

Il report i di Nomisma sul secondo semestre di quest’anno: più 9 % di compravendite nel primo semestre, in frenata nella seconda parte del 2022. È di quattro-cinque mesi il tempo medio per vendere un’abitazione

I romani continuano a investire nel mattone. E si confermano le tendenze post pandemia della ricerca di una nuova abitazione con più spazi all’aperto, come terrazze o giardini. Con i prezzi che si sono stabilizzati.

A rilevarlo è Nomisma (società di consulenza strategica e aziendale di Bologna) che, registrando le performance del mercato immobiliare romano nel secondo semestre del 2022, riporta come si sia interrotto il trend di crescita del costo delle case: «Si è stabilizzata la spinta rialzista del mercato residenziale dell’acquisto dell’abitazione – è scritto nel rapporto – complice la rigidità dei prezzi». Al contrario, infatti, di altre ricerche, che riportano nel 2022 un aumento medio dei prezzi degli immobili fino al 4 % e più, secondo Nomisma nel secondo semestre dell’anno i prezzi delle abitazioni di Roma, nella media, sono rimasti invariati. Una stabilità, però, che è una sintesi dell’aumento dei valori centrali (+2 %) e delle zone di pregio, contrapluogo al calo dei prezzi dei mercati semi centrali e periferici (-0,9 %).

Inoltre si ammette una spinta al rialzo del costo delle case nella prima parte dell’anno, che si è riflessa sulla variazione annuale, pari al +3,3 % con punte prossime al 5 % nella media dei prezzi del centro e delle zone di pregio. E vi è una maggiore tenuta del mercato degli affitti, riscontrabile anche nei canoni: nell’ultimo semestre del 2022 si è confermato un tasso di crescita contenuto, del più 1,4 % di media. Inoltre vi è stato un forte aumento nelle compravendite nel primo semestre dell’anno, quando è stato registrato un +9 %, con un rallentamento invece nel secondo semestre «che si potrebbe tradurre in una flessione nel 2023», si legge nel rapporto. In compenso si sono ridotti i tempi necessari per la vendita: sono passati da 6 a 4 o 5 mesi, e anche le contrattazioni sul prezzo e gli «sconti» sono passati dal 14 % del 2019 al 10,5 % del 2022. La stabilità, infine, «dovrebbe contrassegnare l’evoluzione dei prezzi e dei canoni dell’abitazione nel primo semestre del prossimo anno».

Si parla di buone performance anche per il mercato dei negozi o degli uffici: i tempi medi per venderli sono di 8 mesi, che scendono a 6 per l’affitto. Lo sconto medio praticato sul prezzo richiesto è sceso per entrambi, e si attesta al 13 % di media. Vi è poi un rallentamento della crescita annua dei prezzi degli uffici rispetto allo scorso anno (+0,7 %), mentre si è passati da una variazione positiva dell’1,6 % del primo semestre a un meno 0,9 % del secondo. Stabilità invece sul fronte dei canoni con differenze, però, tra le varie zone: nel secondo semestre del 2022 i prezzi dei negozi hanno rallentato la crescita della prima parte dell’anno, complice il mercato del centro i cui prezzi sono calati dell’1,1 %. Crescono invece nel secondo semestre i canoni di locazione dei negozi centrali e semicentrali dopo la performance negativa della prima parte dell’anno.

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Roma iscriviti gratis alla newsletter “I sette colli di Roma” a cura di Giuseppe Di Piazza. Arriva ogni sabato nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Basta
cliccare qui.

24 novembre 2022 (modifica il 24 novembre 2022 | 07:44)



Leggi tutto

L’articolo prezzi stabili, più care soltanto le zone di pregio- Corriere.it è stato scritto il 2022-11-24 10:53:58 da Lilli Garrone ed è stato pubblicato su roma.corriere.it

Leave your vote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Log In

Forgot password?

Don't have an account? Register

Forgot password?

Enter your account data and we will send you a link to reset your password.

Your password reset link appears to be invalid or expired.

Log in

Privacy Policy

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.