Pugni, morsi e minacce di morte all’ex convivente: arrestato a Calatabiano

0

[ad_1]

I carabinieri della stazione di Calatabiano hanno arrestato un uomo di 30 anni originario di Misterbianco per atti persecutori e maltrattamenti in famiglia nei confronti della ex convivente. Secondo l’accusa l’uomo avrebbe dato morsi alle cosce e pugni al pube della donna che avrebbe picchiato per futili motivi come la pubblicazione di foto sui social network e il negato uso della carta del reddito di cittadinanza della vittima per acquistare le sigarette.

L’uomo, che non si era rassegnato alla rottura della loro convivenza, ha trovato la donna a cena da amici e, dopo essersi lì presentato e aver minacciato tutti i presenti, ha preso a calci la porta d’ingresso per cercare di entrare e portare via l’ex compagna, ma è stato allontanato dal padrone di casa. Qualche giorno dopo la giovane vittima, in preda al panico, ha chiesto aiuto al 112 perché il suo ex compagno le aveva mandato più messaggi telefonici preannunciandole che l’avrebbe presto raggiunta a casa della madre per riprendersi il figlio. Messaggi minatori che avrebbe continuato a inviare anche dopo l’arrivo dei carabinieri.

L’uomo è stato trovato da militari dell’Arma a bordo della sua autovettura a poche centinaia di metri dall’abitazione della donna, quindi è stato controllato e sanzionato poiché sprovvisto di patente di guida. Durante il controllo, il trentenne, però, non ha desistito ed ha continuato a inviare numerosi messaggi alla giovane vittima con esplicite minacce di morte. I carabinieri dopo il sequestro probatorio del telefono cellulare in uso all’uomo lo hanno arrestato e messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria che ha disposto che venisse condotto in carcere.

[ad_2]
L’articolo Pugni, morsi e minacce di morte all’ex convivente: arrestato a Calatabiano
catania.gds.it è stato pubblicato il 2024-01-19 13:47:28 da

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More