Questa sera il primo appuntamento di “Positano tra Storia e Leggenda”. Grande attesa a Montepertuso per questa sera, quando si terrà il primo appuntamento della seconda edizione di “Positano tra Storia e Leggenda”. Il progetto è nato l’anno scorso con la precisa volontà di creare una serie di percorsi culturali che sapessero essere eventi di intrattenimento di qualità e allo stesso tempo, momenti di valorizzazione dei beni culturali e del folklore della Città verticale. Il Sindaco dott. Giuseppe Guida e il consigliere con delega al Turismo Giuseppe Vespoli supportati dall’Amministrazione tutta, visto il successo di critica e pubblico raccolto dall’edizione 2021, hanno fortemente voluto finanziare l’edizione 2022, certi di offrire ancora una volta un’ulteriore occasione di promozione e valorizzazione dei borghi e del patrimonio culturale della propria città, sempre più fiore all’occhiello dell’intera Costiera amalfitana. “Una rassegna di grande spessore che racconta, attraverso l’arte, la musica e la recitazione, le emozioni e l’unicità di antiche storie e leggende legate al culto e la tradizione Positanese. Un lavoro straordinario frutto dell’unione di una intera comunità fiera di riscoprire le proprie origini e di far conoscere al mondo intero la sua identità e il forte legame di appartenenza al territorio e alle sue radici”, dichiara il Sindaco Giuseppe Guida. La direzione artistica e la regia teatrale dei tre spettacoli portano le firme rispettivamente di Giulia Talamo e Ario Avecone, già artefici della fortunata kermesse “Vicoli in Arte”, le musiche sono del M° Simone Martino, infine da sottolineare la ricercata collaborazione per i testi antichi consultati e informazioni decisive fornite dai parroci don Raffaele Celentano, don Danilo Mansi e don Ciriaco delle rispettive parrocchie di Montepertuso, Chiesa Madre e Nocelle, scritti teatralizzati da Antonio Speranza.

Il primo spettacolo prenderà il via domani, oggi 27 agosto con inizio alle ore 21, dopo la processione e le funzioni religiose di rito in onore della Madonna delle Grazie, presso il Piazzale della Pace di Montepertuso. “La Selva Santa”, questo il titolo della messa in scena di un’opera tratta da scritti di don Raffale Celentano, che riproporrà, teatralizzato, il mito dell’intervento della Madonna contro il male, l’evento vedrà esibirsi cantanti, ballerini ed una voce recitante.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *