«A Barletta bruciano rifiuti accumulati abusivamente nell’ex mattatoio destinato al comando provinciale dei vigili del fuoco». Interviene così Santa Scommegna, consigliera comunale di opposizione ed ex candidata sindaca di Barletta, a quale ora dall’incendio divampato nel pomeriggio.

«Sono seriamente preoccupata – dice – per la salute di tutti noi, chiedo che si faccia chiarezza, immediatamente, sui rischi che corriamo e le precauzioni da adottare. Come è possibile che nessuno si sia accorto che in un immobile, ad uso pubblico, qualche criminale abbia depositato dei rifiuti illecitamente? Ripeto: immobile ad uso pubblico.

La questione dei rifiuti è una vera e propria emergenza in questa città. L’immondizia si accumula negli angoli delle strade. A comportamenti criminali e recidivi bisogna rispondere con azioni mirate e non spettacolarizzate.

Basta post strappalacrime, comunicati e campagne inutili. Barletta ha bisogno di fatti».





Leggi tutto

L’articolo Santa Scommegna dopo l’incendio a Barletta: «Una città senza controllo» è stato scritto il 2022-08-21 21:04:37 da ed è stato pubblicato su www.barlettaviva.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *