Pescaglia (Lucca), ipotesi incidente ma accertamenti in corso


(ANSA) – PESCAGLIA (LUCCA), 08 NOV – Un uomo di 51 anni,
Francesco Ciabattari, è stato trovato morto in una scarpata a
Trebbio di Pescaglia (Lucca) dove è precipitato per oltre 110
metri con la propria auto, una Fiat Punto. L’uomo viveva nella
vicina Pescaglia e i carabinieri lo stavano cercando da giorni.
   
Ciabattari si era infatti allontanato dalla sua abitazione
venerdì scorso in auto e non aveva fatto ritorno.
   
Sono stati i vicini, preoccupati, ad allertare le forze
dell’ordine. I militari lo hanno ritrovato oggi mentre, passando
al setaccio la zona, nella vegetazione hanno notato segni di
fuoriuscita del mezzo. Si sono così calati nella scarpata dove
hanno trovato i resti dell’auto completamente distrutta e finita
incastrata tra la vegetazione in fondo a un dirupo profondo
oltre 100 metri. Lunghe e complesse le operazioni di recupero
del corpo da parte dei vigili del fuoco, intervenuti con tre
mezzi, e dei carabinieri del comando provinciale di Lucca, che
stanno conducendo gli accertamenti. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA