FABRIANO – La nona giornata del campionato di serie B di basket, per quanto riguarda le squadre marchigiane, ha confermato il buon momento della Ristopro Fabriano di coach Daniele Aniello.
I cartai, battendo Ozzano per 96-84, sono alla quinta vittoria di fila che vale il secondo luogo solitario in classifica con 14 punti. Ma avere ragione degli emiliani è stato molto più duro di quanto possa far pensare il +12 finale. Fabriano, infatti, ha rincorso per tre quarti Ozzano (molto fisica e in serata di grazia al tiro da tre con 14/27 di squadra, 7/11 del solo Bonfiglio) ed è riuscita a mettere la freccia solo nell’ultima frazione con un break di 34-21. La Ristopro, che ha dovuto fare i conti con l’infortunio di capitan Papa utilizzato appena dieci minuti, ha trovato risorse da Petracca (21 punti), Verri (20 punti nonostante i 4 falli precoci), Fall (17 punti e 9 rimbalzi) e dal “solito” metronomo Stanic (12 punti e 12 assist).

Si è fermata proprio a cinque, invece, la striscia vincente della Goldengas Senigallia di coach Paolo Filippetti. I biancorossi, infatti, sono stati sorpresi a domicilio dalla coriacea Fiorenzuola trascinata da Preti (26 punti) per 78-83. La forbice si è aperta nel terzo quarto quando gli emiliani hanno firmato un break di 22-34. Alla Goldengas, che resta alla comunque onorevole quota 12 in classifica, non sono bastati i 21 punti di Santucci e i 16 di Giacomini.

È tornata a esultare la Luciana Mosconi Ancona di coach Piero Coen e lo ha fatto in maniera fragorosa battendo al fotofinish la Virtus Imola per 87-85 grazie ad una tripla siderale di Ciribeni, autore tra l’altro di ben 27 punti conditi da 10 rimbalzi. I dorici salgono a quota 8 in classifica (con una partita da recuperare, con San Miniato, martedì 29 novembre eccezionalmente al PalaScherma di Ancona, e non al PalaRossini, alle ore 20.30).

La General Contractor Jesi di coach Marcello Ghizzinardi continua il suo percorso altalenante. A Imola, sul campo dell’Andrea Costa in controllo del match fin dall’inizio e trascinata da un Ranuzzi autore di 21 punti, è arrivata una sconfitta per 78-62. Ai leoncelli non sono bastati i 17 punti di Merletto. La classifica vede Jesi ferma a 10.

E concludiamo con la Halley Matelica di coach Tony Trullo, giunta alla poco invidiabile quota di 9 sconfitte su 9 partite giocate. Per la verità il pronostico del testa-coda sul campo della capolista Rieti era abbastanza scontato e, infatti, così è stato: 88-61 per i sabini. Per Matelica nemmeno un giocatore in doppia cifra per punti. Il calendario viene ora incontro alla Halley che nei prossimi match se la vedrà con due squadre alla portata come Empoli (in casa) e Cervia (in trasferta).

Gli altri risultati: Faenza – Firenze 95-89, Cervia – Piacenza 63-70, Empoli – San Miniato 63-54.

Classifica: Rieti e Faenza 16; Fabriano 14; Piacenza, Firenze e Senigallia 12; Jesi, Fiorenzuola e Virtus Imola 10; Ancona* e Ozzano 8; Andrea Costa Imola 6; San Miniato* 4; Empoli e Cervia 2; Matelica 0.
(* una partita in meno)





Leggi tutto

L’articolo Serie B: Fabriano alla quinta vittoria di fila. Risultati e classifiche delle squadre marchigiane – Notizie Sport – CentroPagina è stato scritto il 2022-11-27 20:35:00 da Ferruccio Cocco ed è stato pubblicato su www.centropagina.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *