Sicilia, telefonata Schifani-Presti per la Fiumara d’Arte

Sicilia, telefonata Schifani-Presti per la Fiumara d’Arte

Sicilia, telefonata Schifani-Presti per la Fiumara d’Arte


PALERMO – Telefonata tra il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, e Antonio Presti, il mecenate che ha dato vita all’albergo-museo Atelier sul Mare di Castel di Tusa. Al centro delcolloquio la Fiumara d’Arte, museo all’aperto che attraversa i territori di alcuni comuni siciliani.

La telefonata tra Schifani e Presti

“Oggi ho ricevuto la telefonata del presidente della Regione che ha voluto manifestarmi la sua personale attenzione e quella del governo regionale verso quello che è considerato uno dei parchi di sculture più grandi e importanti d’Europa – racconta Presti, che presiede la fondazione Fiumara d’arte -. Il presidente ha manifestato grande disponibilità nel voler rilanciare e valorizzare uno territorio unico dove patrimonio storico culturale e arte contemporanea si fondono in un tripudio di bellezza, come la Fiumara d’Arte”.

Presto un incontro tra il governatore e il mecenate

Schifani e Presti si vedranno a breve. “Ci siamo dati appuntamento alla prossima settimana, per valutare insieme con gli assessori regionali al Turismo e ai Beni culturali quali azioni intraprendere per dare nuovo impulso ad un progetto di valorizzazione che tuteli e consegni al futuro la Fiumara e le sue opere – ancora il mecenate -. Ringrazio il presidente Schifani per la sensibilità dimostrata e esprimo apprezzamento per la volontà della Regione di farsi garante insieme alla Fondazione di un nuovo capitolo nella storia della Fiumara d’arte che, sono certo, ci porterà lontano”.


L’articolo Sicilia, telefonata Schifani-Presti per la Fiumara d’Arte
livesicilia.it è stato pubblicato il 2023-08-14 18:53:03 da Redazione