2022-12-01 19:30:35

– Advertisement –

Proseguono, alla Villa Reale di Monza, gli eventi collaterali della mostra Stregherie. Fatti, scandali e verità sulle sovversive della storia, che a partire dal mese di dicembre non si terranno più soltanto nel weekend, ma arricchiranno l’esposizione durante tutti i giorni di apertura, dal giovedì alla domenica. Irene Angelini, esperta di arti divinatorie e cartomante, aprirà gli incontri della prima settimana di dicembre, che proseguiranno poi con le visite guidate gratuite da Guglielmo Invernizzi, il collezionista delle stampe antiche dedicate alle streghe, e con la critica cinematografica Strega Medea.

Il pomeriggio di giovedì 1° dicembre sarà dedicato alle arti divinatorie, con cui l’uomo, da sempre, ha cercato di prevedere il futuro o trovare risposte alle sue domande trascendendo le normali modalità del conoscere, attraverso l’osservazione di segni quali la direzione del fumo, il volo degli uccelli e il movimento degli astri. Irene Angelini, che si dedica fin dall’adolescenza allo studio e alla pratica di queste arti, sarà ospite di Stregherie e, nell’incontro La capanna di Aradia con Irene Angelini, dalle 16 alle 18, ci introdurrà all’affascinante mondo delle pratiche divinatorie, per poi lasciare spazio alle letture individuali con le Carte delle streghe toscane, un mazzo oracolare appartenente alla stessa tradizione di Aradia, o Il Vangelo delle streghe, il libro in cui, nel 1899, Charles Godfrey Leland documentava la tradizione magica conservata tra i ceti contadini dell’Italia ottocentesca. L’incontro sarà animato da un gioco di gruppo in cui l’indiscussa protagonista sarà la sfera di cristallo. Irene Angelini è co-inventrice, insieme ad Angelo Pirrone, del sito web www.cronacheesoteriche.com e del blog “I Tarocchi di Bimbasperduta”. Nel 2014 ha fondato la Scuola di Divinazione Ancestrale che la vede impegnata nella divulgazione delle Arti Divinatorie e della cultura a loro connessa, anche attraverso conferenze e seminari.

 

Venerdì 2 dicembre, a partire dalle 15, spazio alle visite guidate gratuite con Guglielmo Invernizzi, la cui ampia raccolta di stampe dedicata alle streghe costituisce il nucleo centrale di questa mostra. Per partecipare, scrivere all’indirizzo gruppi@vertigosyndrome.it.

Sabato 3 dicembre, alle 17, la critica cinematografica Serena Fioramonti, conosciuta dai suoi follower su Instagram come @strega_medea, parlerà della figura della strega nella fiction e nelle serie televisive. La content creator novarese non ha potuto fare a meno di seguire le inclinazioni verso l’esoterismo, lo spiritismo e il paganesimo e la sua grande passione per l’horror e per la cultura gotica, trasformandole in una professione. Vera e propria strega, di nome e di fatto, è collaboratrice fissa della redazione di Horroritalia24 e di diverse case di distribuzione home video. Nell’incontro, dal titolo “La strega nelle serie tv con Strega Medea”, ci condurrà in un viaggio alla scoperta della figura della donna-strega e della sua emancipazione, analizzando alcuni personaggi costruiti per diverse serie tv. Ne prenderà in esame, da una parte, l’aderenza ai più classici stereotipi, dall’altra le invenzioni e le innovazioni, così da farci capire quali sono i reali riferimenti alla stregoneria e quanto, invece, è frutto di pura fantasia.

 

Gli incontri sono ad ingresso libero per i possessori del biglietto della mostra, valido per la giornata in corso, ma occorre comunque prenotarsi scrivendo alla mail info@vertigosyndrome.it (per le visite con Invernizzi a gruppi@vertigosyndrome.it).

 

La mostra Stregherie. Fatti, scandali e verità sulle sovversive della storia, ideata e prodotta da Vertigo Syndrome, con il patrocinio del Comune di Monza, continua sino al 26 febbraio 2023, aperta tutte le settimane dal giovedì alla domenica. Un’occasione per vedere la bellissima collezione di Guglielmo Invernizzi, che raccoglie stampe antiche dedicate alle streghe, con incisori dai toni cupi come Dürer o Goya e artisti dai colori morbidi come Delacroix; e poi edizioni antiche di trattati di magia bianca e nera, manifesti cinematografici originali a tema streghesco ed amuleti, feticci e altri strumenti rituali, provenienti dall’incredibile museo della stregoneria di Boscastle, in Cornovaglia.

INFORMAZIONI

STREGHERIE

Fatti, scandali e verità sulle sovversive della storia

Monza, Belvedere della Villa Reale (viale Brianza 1)

29 ottobre 2022 – 26 febbraio 2023

 

Orari

Giovedì e Venerdì 10,30 – 18,30

Sabato e domenica 10,30 – 20,00

 

Biglietti

Intero € 15,00 | Ridotto € 13,00 (possessori biglietto Villa Reale; fino a 18 anni e sopra i 65; fino ai 26 anni ridotto a 13,00 il giovedì)

Gratuito fino ai 6 anni | Ridotto speciale Scuole 6,00 | Ridotto bambini dai 6 ai 12 anni 6,00

 

Sito internet www.stregherie.it

Catalogo mostra: Skira (skira.net)

 

Vertigo Syndrome

info@vertigosyndrome.it |  www.vertigosyndrome.it

FB @vertigosyndrome

IG vertigo_syndrome_

 

Ufficio Stampa

info@davisandco.it | www.davisandco.it

Source link

Sandro Coppola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *