A trovare, martedì 4 ottobre, un uomo di 37 anni nella sua abitazione in via Roma a Viverone è stato il padrone di abitazione che ha a lungo cercato di chiamare l’uomo, ma inutilmente. Così, ha chiamato i soccorsi che sono intervenuti sul luogo con i carabinieri e i vigili del fuoco, che hanno forzato la porta d’ingresso.

Il 37enne è stato trovato in fin di vita in una pozza di sangue. Immediato l’intervento dei sanitari del 118 che l’hanno trasportato in ospedale a Ponderano, dove è stato ricoverato in gravissime condizioni. Gli inquirenti indagano sull’successo anche se non si esclude che si tratti di un tentato suicidio.






Leggi tutto

L’articolo Viverone, 37enne trovato in abitazione in una pozza di sangue: si ipotizza tentato suicidio è stato scritto il 2022-10-07 16:30:20 da Van Anh Phan Thi ed è stato pubblicato su www.quotidianopiemontese.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *