Albenga Volley, la società ingauna entra nel circuito di Volleyrò

0


Albenga. Nuova importante collaborazione per l’Albenga Volley, la società ingauna entra nel circuito di Volleyrò Casal de’ Pazzi, squadra vincitrice di ben 13 scudetti giovanili negli ultimi 9 anni.

Un’iniziativa virtuosa per il club biancoblù, visto che la formazione romana è direttamente collegata a Scandicci Savino Del Bene, società militante nel campionato di Serie A1 e vincitrice negli ultimi due anni delle competizioni europee Challenge Cup e Coppa CEV.

Opportunità: questa è la parola che riassume quello che gli atleti e i tecnici dell’Albenga potranno avere da oggi in avanti, visto che negli ultimi 10 anni Volleyrò ha sfornato 60 giocatrici che tutt’oggi militano in Serie A.

A sancire l’accordo sono stati i vertici societari e Andrea Ebana, Responsabile dello sviluppo e del reclutamento Volleyrò, con un incontro avvenuto negli scorsi giorni. Andrea, da 6 anni in società, tre volte campione d’Italia a livello giovanile e un’esperienza decennale in Serie A come tecnico, ha illustrato il progetto che vedrà coinvolto anche l’Albenga: “Un’iniziativa per pochi, non sono infatti molte le società che in Italia collaborano con noi. Ci stiamo ampliando, ma l’obiettivo è quello di esclusività, per dedicare sempre la giusta attenzione alle varie realtà. La nostra deve essere una collaborazione fattiva, abbiamo già pianificato vari incontri e appuntamenti per vederci, ma le nostre porte per i tecnici dell’Albenga sono sempre aperte”.

Una metodologia vincente che, come già detto, ha permesso a molte giovani atlete di confrontarsi ad alti livelli: “I successi di VolleyRo sono stati molti negli ultimi anni, ma vogliamo guardare avanti e non smettere di migliorarci. Perché Albenga? Per prima cosa conosco e apprezzo la professionalità e la competenza di coach Mario Barigione e questo mi ha stimolato ad intraprendere un dialogo con l’Albenga Volley, società che ha numeri importanti di tesserati, tanta voglia di migliorarsi e cosa non trascurare delle belle strutture dove poter lavorare”.

Il progetto VolleyRo ha nella sua mission la crescita delle sue associate: “Vogliamo creare un rapporto di reciprocità, mettendo al servizio degli affiliati le nostre esperienze. La collaborazione deve essere sfruttata da entrambi i lati, perché potersi confrontare con i tecnici d’elitè del panorama nazionale giovanile non è una cosa che accade tutti i giorni. Inoltre ci saranno molti tornei ed iniziative che faremo insieme, a cui seguiranno altri momenti di crescita collettiva. Albenga mi ha fatto un’ottima impressione, è la prima società che ho voluto visitare perché ero certo che sarei partito con il piede giusto!”

In chiusura anche la società biancoblù si mostra entusiasta del progetto: “Siamo molto contenti di avere l’opportunità di entrare a far parte del mondo Volleyrò – il comento della dirigenza – Speriamo che questo porti novità e crescita non solo alla nostra realtà societaria, ma anche a tutto il movimento pallavolistico del ponente”.





Source link

Potrebbe piacerti anche

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More