Arrestata coppia di Ventimiglia specializzata in furti nei centri termali piemontesi (video) – Sanremonews.it

0

[ad_1]

È stata arrestata una coppia di ladri di Ventimiglia specializzata in furti in hotel e centri termali del Piemonte. L’attività di indagine ha visto impegnati i carabinieri del Nucleo Investigativo di Verbania insieme ai militari della Compagnia di Ventimiglia.

Complessivamente sono stati contestati 11 distinti episodi delittuosi, ad un uomo di nazionalità albanese di 34 anni e ad una donna romena di 36 anni. Entrambi vivevano a Ventimiglia. La particolarità del loro modus operandi era la scelta delle località, esclusivamente montane. La coppia ha agito per diverso tempo nelle provincie di Verbania e Cuneo, ai danni di centri termali ed hotel, nonché altre attività commerciali. Furti ma anche una rapina, con bottini ogni volta di poche migliaia di euro oltre ai danni alle strutture causati dalle effrazioni.

L’indagine dei militari di Verbania è scattata dopo due episodi di furto avvenuti nel mese di giugno 2022 ai danni di due centri termali della provincia di Verbania, uno in Val Formazza e uno in Val Bognanco. Secondo quanto ricostruito dai militari, durante la notte un gruppo di malviventi, aveva forzato alcune casseforti ed asportato denaro contante per alcune migliaia di euro. Le successive indagini hanno consentito di individuare le autovetture, intestate a pregiudicati di origini albanesi, con precedenti specifici per reati contro il patrimonio, i cui transiti sono stati registrati nelle zone interessate e negli orari compatibili con i furti. 

I militari sono riusciti ad identificare con certezza gli utilizzatori delle automobili e ad avviare così una attività tecnica mirata. Appostamenti, pedinamenti tra giugno e settembre dell’anno scorso, hanno permesso di ricostruire con esattezza i movimenti degli indagati che avevano come base Ventimiglia.

I carabinieri di Verbania e Ventimiglia hanno proceduto ad una ricognizione dell’abitazione dei due soggetti per accertare che fossero presenti all’interno. Alle prime luci dell’alba di oggi è scattato il blitz con l’esecuzione della ordinanza di applicazione di misure cautelari personali emessa dal G.I.P. del Tribunale di Verbania e così la coppia è stata arrestata. Al termine delle formalità, per l’uomo si sono aperte le porte del carcere, mentre per la donna sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Esiste anche un terzo indagato, complice dei due, anch’egli di origini albanesi e anche lui dovrà essere arrestato. Si parla al futuro in quanto, i carabinieri hanno appurato che il soggetto si trova attualmente all’estero, latitante. Pertanto se questo straniero rientrerà in Italia, in caso di controllo sarà arrestato.

 



[ad_2]

Source link

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More