Attese 30 mila persone per il Palio del Golfo della Spezia – Notizie

0

[ad_1]

Domenica 6 agosto il Golfo della
Spezia torna a darsi appuntamento di fronte alla Passeggiata
Morin per il tradizionale palio remiero. Le tredici borgate dei
tre comuni marinari – La Spezia, Lerici e Porto Venere – che
abbracciano l’insenatura, dall’Isola Palmaria a Tellaro, si
contendono il palio arrivato alla 98esima edizione. L’evento
avrà un prologo venerdì sera con la sfilata delle borgate tra
Piazza Brin e Piazza Europa, al termine del quale avviene la
riconsegna dei palii. Sabato la pesa delle barche. “Una grande
festa per il golfo – dice il sindaco Pierluigi Peracchini della
Spezia -. Una manifestazione attesa per un anno dagli spezzini,
a cui si arriva attraverso le manifestazioni del Blue Festival:
il tocco di classe culturale che mancava, per legare il palio
alla conoscenza del cambiamento che sta riguardando il nostro
mare”.

   
Di recente il Palio del Golfo della Spezia ha ricevuto il
patrocinio del Ministero del Mare e dell’Ente nazionale del
turismo. “Ringrazio tutte le borgate, che con il loro lavoro
rendono possibile tutto ciò – dice l’assessora e deputata Maria
Grazia Frijia -. La presentazione a Roma alla presenza di tutti
i capi borgata è stato un momento di unità di intenti che
rappresenta un punto di partenza per rendere il palio sempre più
conosciuto”.

   
Tutte le borgate partecipano alla gara maschile sui tradizionali
gozzi in legno, spinti per due chilometri con tre giri di boa,
mentre sono nove gli equipaggi femminili e dieci gli juniores.

   
“Mi ha colpito una frase del ministro Musumeci dopo aver visto
il filmato di presentazione – dice Massimo Gianello, presidente
del Comitato delle borgate -. Ha parlato di un evento a cui non
manca niente: la tradizione, la sfida e un collante importante
tra le generazioni. E’ questo lo spirito del palio”.

   
All’organizzazione contribuiscono l’Autorità di sistema portuale
del Mar Ligure Orientale, la Marina Militare e Fondazione
Carispezia “come sempre impegnata a supportare la cultura
locale”, dice la vicepresidente Linda Messini. Detentore è
Fezzano tra gli uomini, Canaletto tra i giovani e Fossamastra
tra le donne. Attese circa 30mila persone su Passeggiata Morin.

   

   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

[ad_2]

Source link

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More