Ballando con le Stelle, Simona Izzo e la lite con Selvaggia Lucarelli: “Non danneggio Ricky Tognazzi”

0



“Io non voglio alimentare nessuna polemica, perché non vivo pascolando sul web come qualcun altro. Sono a Ballando per lavorare esattamente come lei. Ma non voglio essere sottoposta a giudizi gratuiti e personali da parte della giuria, perché non ballo. Quindi se parlano di me intervengo”. Simona Izzo, interpellata dall’Adnkronos sullo scontro di sabato sera a ‘Ballando con le stelle’ con la giurata Selvaggia Lucarelli che ha infiammato il web, ci tiene a chiarire alcuni punti.

“Io sono stata chiamata a lavorare nello show, perché evidentemente Milly ha ritenuto divertente raccontare, oltre all’amore romantico tra Simona Ventura e Giovanni Terzi, quello consolidato e ironico tra me e Ricky che dura da 37 anni. E io mi sto divertendo da morire, a prescindere da questi episodi polemici. Poi se questo non piace a qualcuno mi dispiace. Ma questo non è il ballo non devono giudicare”.

Dello scontro in diretta con Selvaggia Lucarelli aggiunge: “Ci sono persone che fanno di tutto per provocare, c’è chi non reagisce e c’è chi reagisce. Io alle provocazioni rispondo. Questa signora – dice Simona Izzo che non fa mai il nome della Lucarelli – probabilmente non ci sopporta, non è abituata alle relazioni stabili. Lei ha sostenuto il compagno che l’anno scorso era in gara (Lorenzo Biagiarelli, ndr.), non vedo perché non possa farlo io che non sono in giuria”. Izzo ce l’ha in particolari con alcune affermazione della giurata di ‘Ballando’: “Dire a un marito ‘tua moglie ti danneggia’ non è carino. Così come criticare un uomo perché porta i fiori in diretta alla moglie. Di questi tempi, questi gesti andrebbero valorizzati, altro che”, aggiunge Simona Izzo.

Io sono un’ospite pagata del programma – prosegue – ma è chiaro a tutti che non sono la moglie che viene a ‘Ballando con le stelle’ a fare le pulci al marito. Forse è questo che non piace: ormai di coppie decisive dello spettacolo siamo rimasti quasi solo noi a resistere così a lungo. Siamo un’istigazione all’amore. Il segreto? Come diceva la moglie dell’ex presidente Ciampi, non andiamo mai a dormire senza aver fatto pace. Anche se abbiamo discusso tutto il giorno”.

L’attrice regista è preoccupata anche tornare sullo scontro possa fare il gioco di chi la critica: “Non è nel mio stile alimentare queste polemiche, anche perché non ho un rapporto con la rete che vada al di là dei miei ‘miseri’ 100.000 follower che si divertono a vedere lo poche cose che posto, spesso dedicate alla mia famiglia. Non ho hater. Non mi interessa entrare in quel meccanismo. Non ne ho neanche il tempo, io faccio la regista, la sceneggiatrice, l’attrice”, sottolinea Simona Izzo, attualmente al lavoro sulla scrittura del suo nuovo film da regista incentrato sulla figura di Francesca Morvillo, la moglie del giudice Giovanni Falcone: “Ecco – dice – il fine ultimo del film è affermare la figura di Francesca Morvillo, senza dover specificare che è stata la moglie di Falcone. Il titolo è molto poetico ”Francesca e Giovanni, abbiamo fatto tutto, anche essere felici’. Questo è il mio lavoro, non l’alimentare polemiche sul web”, conclude.


L’articolo Ballando con le Stelle, Simona Izzo e la lite con Selvaggia Lucarelli: “Non danneggio Ricky Tognazzi”
www.adnkronos.com è stato pubblicato il 2023-10-30 16:04:28 da webinfo@adnkronos.com (Web Info)

Potrebbe piacerti anche

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More