Calcio, Vadino. Hamati show contro la Virtus Sanremo: “Siamo forti e giochiamo per vincere”

0

[ad_1]

Albenga. Serata da ricordare per il neoacquisto Artur Hamati, subito decisivo dopo il suo ingresso in campo a metà secondo tempo. Se nella prima frazione di gioco, terminata 0 a 0, entrambe le squadre non hanno brillato per l’intero primo tempo, il secondo ha regalato ai tifosi presenti all’Annibale Riva tanto spettacolo. La prima rete del Vadino è arrivata su calcio di rigore, segnato da un altro volto nuovo, En Neymy. Poi l’intuizione di mister Giunta che inserisce Hamati sulla fascia mancina: prima gol di sinistro sul palo di Nerenhausen e poi gol da cineteca che beffa la difesa. Pallone alto con stop orientato che beffa il terzino avversario, corsa ad inseguire il pallone al centro dell’area, finta di corpo che disorienta l’estremo difensore con conseguente dribbling e conclusione a porta vuota: la panchina si riversa in campo ad omaggiare la grande giocata del numero 18.

Ed è proprio l’esterno classe 2001 a spiegarci l’emozioni del post partita: “Sono molto contento di aver dato una mano al mister e ai miei compagni. Era una partita tosta sudata fin dai primi minuti, sono soddisfatto di essere entrato e aver aiutato con i miei gol a chiudere la partita. Aldilà della mia doppietta, oggi è merito di tutta la squadra se siamo riusciti a vincere. Voglio dedicare questi gol a Federico (Donà) che, sfortunatamente, ha subito un infortunio serio nella scorsa partita. Adesso ci godiamo la vittoria e portiamo a casa altri 3 punti”.

Hamati è arrivato in questa sessione di mercato dal Ceriale riuscendo a rendersi subito decisivo, 5 gol totali (2 in coppa e 3 in campionato) condite da un ottimo senso offensivo: “Il mister ha le sue tattiche e un suo pensiero di gioco, è bravissimo a posizionarci in campo e a farci sfruttare al meglio il nostro potenziale. Gioco in qualsiasi ruolo in cui mi posiziona perchè sa dove posso dare il massimo. Sono soddisfatto di questi primi approcci“.

Finita questa gara, si percepisce subito area di derby. Domenica prossimo sfida interna contro la San Filippo Yepp: “E’ il mio primo anno in Prima Categoria, sono curioso di vedere come andrà. Sono convinto che daremo il massimo, siamo forti e siamo qui per vincere, dobbiamo dimostrarlo. Vogliamo subito dimostrarlo, siamo molto determinati”.



[ad_2]

Source link

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More