Centrale nucleare di Latina, al via la rimozione dei rifiuti radioattivi

0

[ad_1]

L’Organo Commissariale Sogin ha avviato l’iter di gara per realizzare nella centrale nucleare di Latina l’impianto Magnox che consentirà di estrarre e trattare circa 70 tonnellate di residui in lega Magnox radioattivi. Questi rifiuti radioattivi derivano dalla rimozione delle «alette» degli elementi di combustibile, effettuata prima del loro invio all’estero per il riprocessamento.

La gara, per un valore di circa 10 milioni di euro, prevede la realizzazione dell’impianto per il recupero e il trattamento di questi residui. I rifiuti radioattivi saranno inseriti in appositi contenitori e stoccati nel deposito temporaneo del sito in attesa del loro conferimento al Deposito Nazionale. Una volta estratti tutti i rifiuti i locali interrati dove erano depositati saranno caratterizzati e bonificati.



[ad_2]
L’articolo Centrale nucleare di Latina, al via la rimozione dei rifiuti radioattivi
www.latina24ore.it è stato pubblicato il 2023-08-02 14:01:30 da Redazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More