“Chicchere & Cioccolato”: oggi il gran finale dell’evento – Teramo

0

[ad_1]

CASTELLI. Terzo e ultimo giorno oggi per “Chicchere&Cioccolato”, l’evento che ha preso il via venerdì organizzato dal Comune di Castelli in collaborazione con le associazioni locali, con le attività economiche del territorio e con il liceo Grue, nell’ambito delle “Giornate al Borgo” promosse e finanziate dal Gal Gran Sasso Laga.
Tanti i visitatori, tra cui moltissimi turisti stranieri, che hanno affollato le vie e le piazze del borgo, tra stand agroalimentari e botteghe artigiane in un viaggio che vede protagonista il cioccolato, insieme ai prodotti agroalimentari tipici dell’entroterra teramano e all’antica tradizione ceramista di Castelli.
Tra le attrazioni c’è anche la “chicchera” la tradizionale tazza castellana nella quale degustare la cioccolata e la cui invenzione è attribuita al maestro Carlo Antonio Grue, il più noto dei maestri castellani e massimo esponente della maiolica barocca europea celebrato in occasione dei 300 anni dalla sua scomparsa. Tutto esaurito per i laboratori di ceramica raku e design tradizionale, gettonatissime le degustazioni e molto apprezzato anche lo spettacolo “Lapparata” che ha visto sfilare per le vie del borgo 12 artisti tra attori, musicisti, trampolieri, circensi e danzatori popolari. «La soddisfazione più grande», ha detto il sindaco di Castelli Rinaldo Seca, «è quella di essere riusciti a mettere insieme tutti coloro che hanno a cuore il futuro nostro borgo, associazioni, volontari e istituzioni del territorio, dimostrando che con l’unione delle idee e delle competenze si possono raggiungere risultati importanti per la valorizzazione delle nostre bellezze e delle nostre bontà».



[ad_2]
L’articolo “Chicchere & Cioccolato”: oggi il gran finale dell’evento – Teramo
www.ilcentro.it è stato pubblicato il 2024-04-14 03:17:00 da

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More