Ciclista 52enne ucciso da un’ auto, corpo sbalzato di 50 metri – Notizie

0

[ad_1]

È stato urtato da un’auto che viaggiava probabilmente al doppio della velocità consentita in quel tratto – dove il limite è 50 chilometri orari – sbalzato a oltre 50 metri di distanza ed è morto sul colpo. La vittima dell’incidente avvenuto la scorsa notte ad Albano Sant’Alessandro, poco fuori Bergamo, si chiamava Luca Rossi, aveva 52 anni ed era un operaio che viveva proprio nel comune bergamasco di ottomila abitanti. E di Albano è anche l’investitore, un ragazzo di 21 anni, che è stato portato in ospedale dalla polizia stradale e sottoposto ai test per capire se era al volante sotto l’effetto di alcol o sostanze stupefacenti. I risultati si avranno soltanto nei prossimi giorni.

L’incidente attorno alle 23.30 in via Cavour, strada urbana del centro di Albano. Il giovane era al volante della sua Peugeot Gt e – ha ricostruito la polizia stradale di Treviglio – stava percorrendo la strada che arriva dalla località Negrone di Scanzorosciate in direzione dello storico tracciato della statale 42 che attraversa il paese. All’altezza dell’incrocio con via Galvani il violento impatto: Luca Rossi, in sella alla sua bici con guanti e cappello, visto che la temperatura a quell’ora nella zona era attorno allo zero, si è immesso su via Cavour. Pochi istanti dopo, dalla sua sinistra, è arrivata l’auto guidata dal ventunenne: ha travolto lui e la sua bicicletta, ma la corsa della Peugeot è proseguita per altri 150 metri, benché fossero scoppiati gli airbag. Il corpo di Rossi ha sfondato cofano e parabrezza della macchina, venendo poi scaraventato a oltre cinquanta metri dal luogo dell’impatto, sul lato sinistro della strada, dove il cinquantaduenne è deceduto all’istante.

La bici, forse incastrata nella parte anteriore dell’auto, è stata a sua volta scaraventata a più di cento metri dal punto dell’incidente stradale, dove pare non vi fossero segni di frenata, e la vettura ha frenato, finalmente, all’altezza della rotatoria ormai sulla statale 42. Illeso il giovane alla guida. A dare l’allarme sono stati gli abitanti della zona, che hanno raccontato di aver sentito un fortissimo boato. Sul posto il 118 ha subito inviato l’automedica e l’ambulanza: i soccorsi per Luca Rossi si sono però rivelati inutili. Le ferite riportate nell’investimento non gli hanno consentito di sopravvivere. Mentre una pattuglia della Stradale portava l’automobilista in ospedale per gli accertamenti, un altro equipaggio si è occupato dei rilievi: sarà ora da chiarire l’esatta velocità della vettura al momento dell’impatto. In quel tratto, come detto, il limite è 50 all’ora: secondo una prima stima, la Peugeot andava quantomeno al doppio. La salma di Rossi è stata accompagnata all’obitorio del cimitero: probabilmente sarà sottoposta all’autopsia.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

[ad_2]
L’articolo Ciclista 52enne ucciso da un’ auto, corpo sbalzato di 50 metri – Notizie
www.ansa.it è stato pubblicato il 2024-01-13 18:43:47 da

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More