Cimino a Montefiori: “Nessuna eliminazione, opere rimandate al prossimo bilancio comunale”

0


“Il consigliere Montefiori ancora una volta prende un abbaglio affermando che questa amministrazione ha eliminato opere per ben 8,5 milioni di euro dal piano delle opere”. Così l’assessore alle Infrastrutture per il Comune della Spezia risponde al consigliere comunale di opposizione del Partito democratico Andrea Montefiori.
“L’amministrazione ha semplicemente rimandato all’anno successivo le opere in questione. Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 32 del 13 novembre è stata ratificata la Deliberazione di Giunta Comunale n. 423 del 30 ottobre art. 175 c. 4 D.lgs 267/2000 con la quale le opere a cui si riferisce il Consigliere Montefiori sono state cancellate dal Bilancio 2023-2025 in quanto le relative procedure di affidamento non sarebbero state avviate entro la fine del corrente anno – precisa Cimino -. Per questi interventi, trattandosi di contributi a vario titolo (statali, privati, altri Enti), non essendo ancora certa la relativa entrata, alla data della variazione di Bilancio, si è ritenuto opportuno riproporli nel Bilancio 2024-2026.
In relazione poi all’intervento di ripristino pavimentazione stradale, Montefiori dimentica che sono stati inseriti nell’annualità 2023 500mila euro in aggiunta all’Accordo Quadro Strade in essere e un ulteriore milione e 500mila euro per la manutenzione stradale.
Dimentica ancora il Consigliere Montefiori che alla data della suddetta Deliberazione di Giunta Comunale, era già stato avviato l’iter per l’approvazione in Giunta della proposta di Bilancio 2024-2026, nella quale sono state riproposte sulla prima annualità tutte le opere in argomento, modificando il vigente Piano Opere 2023-2025”.
“Sarebbe stato sufficiente visionare l’Albo Pretorio per accertarsi che nella seduta del 15 novembre la Giunta ha approvato gli schemi del Bilancio di previsione 2024-2026, ivi inclusa la Nota Integrativa contenente il nuovo Piano Opere 2024-2026 – conclude Cimino – Infine la terrazza del Camec che secondo Montefiori sarà adibita a magazzino. Ancora una volta dimostra la superficialità nel leggere gli atti. Nessuna trasformazione in magazzino ma semplicemente lo stanziamento di un importo per la realizzazione di un piccolo box per il ricovero degli arredi mobili della terrazza che continuerà ad assolvere ai compiti di spazio dedicato agli eventi culturali”.

 


Leggi tutto l’articolo Cimino a Montefiori: “Nessuna eliminazione, opere rimandate al prossimo bilancio comunale”
www.cittadellaspezia.com è stato pubblicato il 2023-11-19 04:05:20 da

Potrebbe piacerti anche

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More