Concorso Ministero della Difesa 2023 per 1452 posti

0

[ad_1]

Sono stati indetti due bandi di concorso del Ministero della Difesa 2023 finalizzati a 1452 assunzioni di diplomati e laureati per sedi in tutta Italia.

Le selezioni pubbliche prevedono il reclutamento di 1139 assistenti tecnici e di 313 funzionari, da impiegare mediante contratto di lavoro a tempo indeterminato, nei ruoli del personale civile del Ministero.

Il termine per inviare la domanda di ammissione alla selezione scade il 28 agosto 2023 (inizialmente era il 27 agosto ma la data è stata posticipata).

In questa guida chiara e completa presentiamo i posti di lavoro disponibili, mettiamo a disposizione i Bandi da scaricare e spieghiamo come candidarsi, i requisiti richiesti, come si svolgono le selezioni, come prepararsi e ogni altra informazione utile.

POSTI DISPONIBILI CONCORSO MINISTERO DIFESA 2023

Il Ministero della Difesa ha pubblicato due bandi di concorso per un totale di 1452 posti di lavoro nei ruoli di Assistenti tecnici e Funzionari, rivolti a civili.

Vediamo come sono suddivisi i posti disponibili.


N. 1.139 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato, su base circoscrizionale, da inquadrare nell’Area funzionale II, fascia retributiva F2, nel profilo di Assistente tecnico, nei ruoli del personale civile del Ministero della Difesa, secondo la seguente ripartizione:

  • n. 1 posto assistente linguistico (codice FA32);
  • n. 24 posti assistente ai servizi di supporto (codice FT35);
  • n. 6 posti assistente per l’alimentazione e la ristorazione (codice FT36);
  • n. 77 posti assistente ai servizi di vigilanza (codice FT37);
  • n. 9 posti assistente sanitario (codice FS41);
  • n. 61 posti assistente tecnico per l’informatica (codice FT45);
  • n. 3 assistente tecnico per i sistemi informativi (codiceFT46);
  • n. 135 posti assistente tecnico per i sistemi elettrici ed elettromeccanici (codice FT47);
  • n. 81 posti assistente tecnico per la cartografia e la grafica (codice FT48);
  • n. 34 posti assistente tecnico chimico-fisico (codice FT49);
  • n. 10 posti assistente tecnico artificiere (codice FT50);
  • n.113 posti assistente tecnico per l’edilizia e le manutenzioni (codiceFT51);
  • n. 52 posti assistente tecnico (codice FT52);
  • n. 127 posti assistente tecnico per l’elettronica, l’optoelettronica e le telecomunicazioni (codice FT53);
  • n. 130 posti assistente tecnico per le lavorazioni (codice FT54).

N. 313 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato, da inquadrare nell’Area funzionale III, fascia retributiva Formula 1, nel profilo di Funzionario, nei ruoli del personale civile del Ministero della Difesa, secondo la seguente ripartizione:

  • n. 31 posti funzionario linguistico (codice FA02);
  • n. 8 posti funzionario interprete traduttore (codice FA03);
  • n. 18 posti funzionario tecnico per l’informatica (codice FT10);
  • n. 2 posti funzionario tecnico per i sistemi informativi (codice FT11);
  • n. 22 posti funzionario tecnico per la cartografia (codice FT12);
  • n. 15 posti funzionario tecnico per la biologia, la chimica e la fisica (codice FT13);
  • n. 48 posti funzionario tecnico per l’ edilizia (codice FT14);
  • n. 22 posti funzionario tecnico per l’elettronica, l’optoelettronica e le telecomunicazioni (codice FT15);
  • n. 22 posti funzionario tecnico per i sistemi elettrici ed elettromeccanici (codice FT16);
  • n. 2 posti funzionario tecnico per la nautica (codice FT17);
  • n. 64 posti funzionario tecnico per la motoristica e la meccanica (codice FT18);
  • n. 48 posti funzionario specialista tecnico (codice FT19);
  • n. 11 posti funzionario specialista scientifico (codice FT20).

I vincitori saranno impiegati sull’intero territorio nazionale, per conoscere tutte le sedi di lavoro rimandiamo alla lettura dei bandi che rendiamo disponibili di seguito.

BANDI CONCORSO MINISTERO DIFESA 2023

Tutti gli interessati ai concorsi del Ministero della Difesa 2023 per 1139 diplomati e 313 laureati sono invitati a scaricare e leggere con attenzione i bandi sotto allegati:

  • concorso Ministero della Difesa 1139 assistenti tecnici: BANDO (Pdf 857 Kb);
  • concorso Ministero della Difesa 313 funzionari: BANDO (Pdf 833 Kb).

Per completezza informativa segnaliamo che i bandi sono stati pubblicati sul portale di reclutamento inPA in questa pagina e in questa pagina e sul sito di Formez PA in questa sezione.

I nuovi concorsi Ministero della Difesa 2023 per 1452 posti applicano le novità introdotte dalla riforma dei concorsi pubblici.

DOMANDE DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione ai concorsi Ministero della Difesa 2023 deve essere presentata entro il 28 agosto 2023 tramite il portale web del reclutamento inPA, collegandosi ai link presenti nelle pagine dedicate ai concorsi:

  • pagina concorso 1139 posti per assistenti tecnici (diplomati);
  • pagina concorso 313 posti posti per funzionari (laureati).

La scadenza inizialmente fissata al 27 agosto è stata posticipata al 28 agosto a causa dei problemi e disservizi del portale inPA.

Ricordiamo che per accedere alla piattaforma inPA è necessario autenticarsi mediante credenziali SPID oppure CIE, CNS o eIDAS.

Si specifica inoltre che per partecipare alle selezioni i candidati dovranno essere muniti di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) personale o di un domicilio digitale. Coloro che sono sprovvisti di PEC possono leggere in questo articolo come attivarne una in soli 30 minuti.

Inoltre, segnaliamo che è ammessa la partecipazione per un solo profilo professionale tra quelli inseriti a bando.

Per la partecipazione al concorso deve essere effettuato, a pena di esclusione, il versamento della quota di partecipazione di euro 10,00 (tassa).

Per restare aggiornati su tutte le novità del concorso, per scambiarsi informazioni e chiedere consigli è disponibile il Gruppo Telegram dedicato al concorso Ministero della Difesa 2023 per 1452 posti.

Di seguito, per aiutarvi nella comprensione del bando, spieghiamo nel dettaglio i requisiti richiesti, le modalità di selezione e ogni altra informazione utile per prepararsi e superare la selezione pubblica.

REQUISITI RICHIESTI

Per candidarsi ai concorsi del Ministero della Difesa 2023 i candidati devono essere in possesso dei requisiti generici di seguito elencati:

  • essere cittadino italiano;
  • avere un’età non inferiore a diciotto anni;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni cui il concorso si riferisce;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale, ai sensi dell’articolo 127, primo comma, lettera d), del testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3 e ai sensi delle corrispondenti disposizioni di legge e dei contratti collettivi nazionali di lavoro relativi al personale dei vari comparti;
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • per i candidati di sesso maschile, posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva secondo la vigente normativa italiana;
  • essere in possesso della condotta incensurabile ai sensi dell’articolo 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;
  • possesso del titolo di studio richiesto in base al profilo per il quale ci si candida (si veda di seguito).

TITOLI DI STUDIO E REQUISITI SPECIFICI

I candidati dovranno inoltre possedere i seguenti titoli di studio e requisiti specifici, a seconda del profilo professionale per il quale si concorre.

CONCORSO 1139 ASSISTENTI TECNICI

  • Diploma di istruzione secondaria di II grado di durata quinquennale conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto.

CONCORSO 313 FUNZIONARI

  • Laurea triennale (L) o Laurea Magistrale (LM) specifica (o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente) a seconda del profilo professionale per il quale si concorre. Tutte le lauree ammesse sono indicate nel bando all’articolo 2 e coprono numerosi ambiti tra cui: lingue e culture moderne, scienze politiche, ingegneria, informatica, matematica, statistica, architettura, biotecnologie, chimica, fisica, biologia ecc.;
  • a seconda del profilo, abilitazione all’esercizio della professione e iscrizione all’albo professionale.

RISERVE

Per ognuno dei due concorsi, ai sensi degli articoli 678 e 1014 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, il cinquanta % dei posti è riservato ai volontari in ferma breve e ferma prefissata delle Forze armate congedati senza demerito ovvero durante il periodo di rafferma, ai volontari in servizio permanente, nonché agli ufficiali di complemento in ferma biennale e agli ufficiali in ferma prefissata che hanno completato senza demerito la ferma contratta, ove in possesso dei requisiti previsti dal bando. La suddetta percentuale del cinquanta % è computata sui posti previsti per ogni singolo codice concorso.

SELEZIONE, PROVE D’ESAME

La selezione dei candidati, gestita da Formez PA, per ciascuno dei due concorsi, avverrà mediante due prove d’esame:

  • eventuale prova preselettiva (solo per funzionari);
  • una prova scritta;
  • una prova orale.

Le prove d’esame scritte e la prova di preselezione si svolgeranno esclusivamente mediante l’utilizzo di strumenti informatici e piattaforme digitali, anche in sedi decentrate e anche in più sessioni consecutive non contestuali.

PROVA PRESELETTIVA SOLO PER FUNZIONARI

Solo i candidati al concorso per funzionari saranno sottoposti anche a un’eventuale prova preselettiva, ai fini dell’ammissione della prova scritta. La prova preselettiva consisterà in un test di 40 domande a risposta multipla, da risolvere in 60 minuti, e avrà ad oggetto la cultura generale e il ragionamento logico deduttivo. La prova preselettiva sarà valutata assegnando il seguente punteggio:
– risposta esatta: +1 punto;
– risposta errata: -0,33 punti;
– risposte omesse: 0 punti.

PROVA SCRITTA CONCORSO PER ASSISTENTI TECNICI

La prova scritta del concorso per assistenti tecnici consisterà nella somministrazione di 60 domande con risposte a scelta multipla da risolvere in 90 minuti, su specifiche materie per ogni profilo professionale, indicate nel bando all’articolo 6. A ciascuna risposta è attribuito il seguente punteggio:
– risposta esatta: +0,50 punti;
– mancata risposta: 0 punti;
– risposta errata: -0,10 punti.
La prova scritta si intende superata con una votazione minima di 21/30.

Non è prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti prima dello svolgimento della prova.

PROVA SCRITTA CONCORSO PER FUNZIONARI

La prova scritta del concorso per funzionari consisterà in 3 quesiti a risposta aperta, da svolgere in 180 minuti, che il candidato ha facoltà di scegliere tra quelli formulati in sede di esame, distinti per ogni profilo professionale, su argomenti di carattere anche interdisciplinare, attinenti alle materie indicate sul bando all’articolo 7.

PROVA ORALE

Le prove orali per tutti i profili consisteranno in un colloquio interdisciplinare volto ad accertare la preparazione e la capacità professionale dei candidati nelle materie della prova scritta e nell’accertamento delle lingue straniere nonché della conoscenza e dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, e delle competenze digitali, nonché della legislazione e normativa specifica.

Le prove si intenderanno superate con una votazione minima di 21/30.

COME PREPARARSI, COSA STUDIARE, MANUALE

Per prepararsi alla selezione è necessario studiare tutte le materie previste per la prova preselettiva (solo funzionari) e la prova scritta oltre ad esercitarsi sui quiz (dove previsti), utilizzando un libro aggiornato sulla normativa.

Sono disponibili i manuali 2023 creati appositamente per la preparazione alle prove dei Concorsi Ministero della Difesa 2023 per 1452 posti.

  • MANUALE PER CONCORSO 313 FUNZIONARI per la prova preselettiva, in vendita su Amazon in questa pagina e scontato sul sito della dimora editrice in questa pagina.
    Il volume affronta tutte le materie richieste per la preselettiva + quesiti di verifica a risposta multipla (disponibili online) per esercitarsi in vista della prova.
    Acquistando il manuale si ottiene in omaggio l’accesso al software di simulazione per esercitarsi sui test e un video-corso di logica.

  • MANUALE PER CONCORSO 1139 ASSISTENTI TECNICI, in elaborazione, vi avviseremo non appena sarà disponibile.

Sono inoltre disponibili i manuali per la preparazione della prova di inglese e di informatica.


Vi aggiorneremo nel caso in cui altre case editrici dovessero rendere disponibili altri manuali specifici.

GRUPPO DI STUDIO E CONSIGLI

Per restare aggiornati su tutte le novità del concorso, per scambiarsi informazioni e chiedere consigli è disponibile il Gruppo Telegram dedicato al nuovo concorso Ministero della Difesa 2023 per diplomati e laureati.

SEDI DI LAVORO

Le sedi di lavoro sono in tutta Italia, in particolare nelle regioni: Lazio, Liguria, Sicilia, Umbria, Veneto, Campania, Sardegna, Emilia Romagna, Puglia, Toscana, Marche, Piemonte, Trentino Alto Adige, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Lombardia.

I posti disponibili in ogni regione e in base al profilo sono indicati nei rispettivi bandi.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Ogni comunicazione concernente i concorsi, compreso il calendario della prova scritta, della prova orale e i relativi esiti, è effettuata attraverso il Portale “inPA” in questa sezione, nonché sul sito del Ministero della difesa e sul sito di Formez PA.

Data e luogo di svolgimento della prova scritta e della prova orale saranno resi disponibili sui medesimi siti web.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Potreste essere interessati anche agli altri concorsi per diplomati e ai concorsi per laureati attivi in Italia. Vi invitiamo inoltre a consultare la pagina dedicata ai concorsi pubblici 2023, che è sempre aggiornata con i nuovi bandi indetti. Potete anche collegarvi alla pagina dedicata ai prossimi concorsi in uscita per scoprire quali bandi verranno pubblicati nei prossimi mesi e prepararsi per tempo.

Infine, per restare aggiornati sulle opportunità di lavoro e sulle selezioni pubbliche, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su “segui”.


[ad_2]
Leggi tutto l’articolo Concorso Ministero della Difesa 2023 per 1452 posti
www.ticonsiglio.com è stato pubblicato il 2023-08-03 19:00:22 da Caterina Simonato

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More