Consiglio Regionale del Lazio – Commissioni – Commissione speciale Giubileo 2025 – Notizie

0

[ad_1]

Commissione Giubileo, Simeoni: fondo speciale per ampliare raggio evento

Seduta dedicata alla programmazione dei lavori. Si partir con una serie di audizioni.

La basilica di San Pietro 20/07/2023 – “Dobbiamo lavorare per ampliare il raggio del Giubileo, che ovviamente riguarda soprattutto Roma, ma deve interessare tutto il Lazio. Per questo, compatibilmente con le risorse a disposizione, potremmo proporre di istituire un fondo speciale, per andare oltre le opere gi programmate”. E’ una delle linee di lavoro che ha illustrato oggi Giorgio Simeoni, presidente della commissione speciale Giubileo 2025 del Consiglio regionale, nella seduta dedicata alla programmazione dei lavori, la prima dopo l’elezione dell’ufficio di presidenza.
“La nostra commissione di per s speciale anche per l’attualit che riveste ha spiegato Simeoni – il Giubileo pu essere un’opportunit unica: in una situazione di sostanziale stagnazione, arrivano finanziamenti straordinari che sono s funzionali al Giubileo, ma diventano un’occasione per interventi con ricadute importanti sul territorio”.
Simeoni ha poi fatto una fotografia della situazione e dei compiti che attendono i commissari: “C’ un piano degli interventi gi approvato al tavolo istituzionale, c’ un programma dettagliato, predisposto dal commissario straordinario, il sindaco di Roma, gi operativo. Il nostro compito favorire il processo partecipativo di associazioni e cittadini e nello stesso tempo promuovere momenti di confronto fra i diversi enti, monitorare il rispetto di procedure e vincoli. La Regione Lazio tra le amministrazioni proponenti e in alcuni casi soggetto attuatore degli interventi”.
“La commissione Giubileo pu diventare una cabina di coordinamento, di monitoraggio e verifica degli interventi – ha concluso – Cercheremo di convocare la commissione gi prima della pausa estiva, per iniziare un ciclo di audizioni, a partire dagli assessori regionali che hanno competenze sulla materia”.
Maria Chiara Iannarelli (FdI) si detta “felice e orgogliosa di fare parte di questa squadra che lavorer per il Giubileo 2025. Un evento che racchiude tutta la nostra identit culturale, storica, religiosa, un matrimonio fra Roma e la sua missione eterna e universale, ma anche un’occasione importantissima per il territorio”.
Opinione condivisa anche da Valerio Novelli (M5s), che ha aggiunto “un taglio che noi potremmo dare al nostro lavoro quello di ampliare la portata dell’evento a tutta la Regione, penso ad esempio alla valorizzazione dei cammini dei pellegrini”. Nazzareno Neri (Udc) si detto “emozionato di far parte di questa commissione, confermo di essere fin da subito a disposizione per contribuire al lavoro che abbiamo di fronte”.
Secondo Massimiliano Valeriani (Pd) “le parole del presidente sono uno stimolo per lavorare bene, la commissione deve avere l’ambizione di essere utile, vista la struttura complessa del Giubileo, con la presenza del Governo, del sindaco di Roma, del Vaticano. Dobbiamo intanto capire qual lo stato dell’arte di tutte le opere previste. Ci sono le condizioni per utilizzare questo evento mondiale per trasferire ricchezza e occasione di sviluppo economico su tutto il territorio regionale. Bene quindi l’idea del fondo dedicato. Fra le audizioni previste, secondo me, va inserito anche il sindaco di Roma”. Per Vittorio Sambucci (FdI) “i piccoli comuni hanno un forte interesse a partecipare”.
Alessandra Zeppieri (Polo progressista), da parte sua, ha parlato di “evento molto importante, poter accogliere tante persone mette il territorio al centro. L’iter partecipativo che abbiamo di fronte tenga conto del risvolto ecumenico del Giubileo.
Infine Daniele Sabatini (FdI): “Grazie a Simeoni per essersi messo a disposizione ha dichiarato l’entusiasmo emerso oggi deriva anche dall’avere un presidente di grande esperienza e capacit politica. La commissione dovr muoversi lungo tre direttrici: ascolto, coordinamento e stimolo, territorio. Giubileo Roma, ma non solo. C’ molta storia nel Lazio, ci sono molte opportunit di crescita e sviluppo. Viterbo, ad esempio, citt papale, qui si svolto il primo conclave della storia, nel Palazzo dei Papi. Mi farebbe piacere che una riunione di questa commissione si possa tenere proprio l. Un segnale fortemente simbolico e a carattere territoriale”. A cura dell’Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

[ad_2]
L’articolo Consiglio Regionale del Lazio – Commissioni – Commissione speciale Giubileo 2025 – Notizie
www.consiglio.regione.lazio.it è stato pubblicato il 2023-07-20 13:27:45 da

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More