Corini: “Stiamo lavorando bene, i tifosi devono stare sereni”

0

[ad_1]

PALERMO – L’allenatore del Palermo Eugenio Corini, al termine del pari ottenuto nel terzo test di questo ritiro estivo contro il Legnago, è intervenuto con i giornalisti presenti per commentare l’andamento della gara e il momento dei rosanero:

“Abbiamo lavorato in maniera importante da un punto di vista tecnico, tattico e atletico. Abbiamo carichi importanti ma la squadra sta facendo ottime prestazioni, abbiamo adattamento in tanti ruoli in questo momento ma ci stiamo lavorando. Abbiamo affrontato una squadra che con intensità e con il fallo tattico ha condizionato molto le nostre giocate, è stata una gara molto fisica e atletica e l’abbiamo retta, peccato non averla vinta perché nel complesso lo meritavamo. Abbiamo difficoltà in qualche ruolo perché mancano i giocatori specifici, sullo sviluppo generale si vedono tante cose su cui stiamo lavorando. Dobbiamo migliorare l’efficacia offensiva e della scelta, quando avremo più lucidità saremo sicuramente più efficaci”.

AMICHEVOLI E LA SQUADRA

L’allenatore rosanero ha proseguito parlando della scelta degli avversari per queste amichevoli estive pre-campionato: “In merito alla scelta delle squadre abbiamo alzato il livello con squadre professionistiche per stressare la squadra dal punto di vista fisico e atletico. A sinistra come laterale basso stiamo adattando Ceccaroni e oggi abbiamo adattato Mateju, a parte Aurelio che sta lavorando per gestire il sovraccarico dobbiamo lavorare per coprire quel ruolo e ci stiamo lavorando. Di Mariano lo stiamo recuperando, Valente ha avuto un pestone al piede e sono mancati i riferimenti sul sistema”.

“La squadra è coesa – prosegue – ha voglia di stare insieme ed è una cosa fondamentale. I nuovi si sentono partecipi e integrati e sarà fondamentale nel creare una forza che ci spinga a fare un campionato importante. Vasic ha fisicità e qualità tecnica, per attitudine prende tante e botte e deve migliorare nel prenderne meno, Soleri ha combattuto e fatto una buona gara. Desplanches doveva riadattarsi dopo il mondiale U20, ero curioso di vederlo dall’inizio ed è stato bravo, sono molto contento. Damiani è un giocatore molto intelligente sul piano tattico e ho preferito lui da adattare in una posizione non sua e ha fatto bene”.

RISULTATI, MERCATO E DOPPIO PLAY

Corini, nel corso della conferenza, ha parlato dei risultati fin qui poco convincenti maturati in questi test estivi: “A tutti piace vincere, quando pareggi o perdi non va bene ma stiamo lavorando forte. Stiamo ricercando un lavoro sulla profondità fatta bene e i tifosi devono stare sereni perché la squadra sta lavorando bene. In condivisione con la società vogliamo alzare il livello della squadra, siamo molto attenti a come riempire certi ruoli e migliorarli”.

“Il gol di Brunori è una situazione sulla quale abbiamo lavorato – continua il tecnico – a volte è mancata la scelta e abbiamo avuto giocatori in ruoli non loro. Con il recupero di certi giocatori avremo un peso specifico diverso e faremo al meglio quello che stiamo preparando. Mercato? Dobbiamo prendere un laterale basso per avere il doppio nel ruolo avendo solo Aurelio, sugli altri ruoli siamo molto attenti sia come esterni alti che a centrocampo. Stiamo compensando tante cose ma il lavoro complessivo lo ritengo soddisfacente, sul mercato vogliamo fare le scelte migliori possibili”.

L’allenatore rosanero ha concluso parlando della presenza in campo in contemporanea di Stulac e Gomes: “Il doppio play non è una novità, anche l’anno scorso Gomes e Stulac avevano giocato insieme ma Leo si è fatto male e non l’abbiamo avuto più a disposizione. Sto facendo rotazioni per capire attitudini e caratteristiche, in alcune partite può essere importante avere il doppio palleggiatore. Sono contento per Stulac che sta trovando continuità, mi piace l’intensità con la quale sta lavorando e spero che duri tutto l’anno”.

[ad_2]
L’articolo Corini: “Stiamo lavorando bene, i tifosi devono stare sereni”
livesicilia.it è stato pubblicato il 2023-07-30 19:48:32 da Redazione Sport

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More