Delitto di Santa Margherita, chiuse le indagini. L’omicida potrà chiedere il rito abbreviato

0

[ad_1]

Genova. La Procura di Genova ha chiuso le indagini sull’omicidio di Alessio Grana, ucciso a coltellate lo scorso agosto a Santa Margherita da Sergio Frisinghelli, giardiniere e suo vicino di casa.

Il pubblico ministero Luca Scorza Azzarà contesta l’omicidio volontario, e ha riconosciuto per Frisinghelli una serie di attenuanti. L’uomo potrà dunque fare richiesta per il rito abbreviato, beneficiando di uno sconto di pena nel caso in cui venisse accordato.

Frisinghelli, difeso dall’avvocato Claudio Zadra, si trova attualmente agli arresti domiciliari, che aveva chiesto e ottenuto a ottobre. Il giudice aveva motivato la decisione spiegando che non vi erano più le esigenze per la misura in carcere, alla luce della collaborazione dell’uomo alle indagini.

Il delitto era maturato in un contesto di pessimi rapporti di vicinato. Nella palazzina popolare sulle alture di Santa Margherita da tempo i residenti…

[ad_2]
Leggi tutto l’articolo Delitto di Santa Margherita, chiuse le indagini. L’omicida potrà chiedere il rito abbreviato
www.genova24.it è stato pubblicato il 2024-01-06 18:42:06 da Redazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More