ex Eremo e Bomboniera, con ‘San Romolo Apartments’ open day sabato 26 agosto – Sanremonews.it

0

[ad_1]

Con un grande ‘Open Day’, inizieranno sabato 26 agosto le vendite di ‘San Romolo Apartments’, l’immobile ex Eremo, ex Bomboniera, completamente e splendidamente ristrutturato grazie ad un rilevante intervento di recupero e di ammodernamento, in virtù del quale verranno ricavati 16 appartamenti vista mare, di civile abitazione, di diverse metrature, classe energetica A, con parco privato adiacente al prato.

La ristrutturazione ha mantenuto intatte le cubature e le parti esterne dell’immobile, compreso il parco secolare. Un intervento estremamente accurato, che ha modificato unicamente le parti interne per consentire la realizzazione di ampi e comodissimi bilocali e trilocali.

“Siamo felici di restituire a San Romolo e a Sanremo un immobile storico – dichiara l’Amministratore unico della Corallo srl, Sara Rodi, società promotrice dell’operazione Sanromolo Apartments – i cui lavori sono iniziati da tempo e stanno procedendo rapidamente, nelle prossime settimane presenteremo l’appartamento campione”.

Lo scopo della ristrutturazione è quello di creare un luogo per le vacanze dei futuri proprietari, ma anche dare origine ad un polo attrattivo e ospitale per il turismo nazionale ed internazionale. Infatti, i futuri proprietari potranno affidare la gestione locativa del loro alloggio ad un property manager che si occuperà di ottenere un’adeguata redditività. Negli ultimi anni infatti, l’interesse per San Romolo, non solo da parte dei sanremesi, è notevolmente cresciuto soprattutto grazie allo sviluppo delle attività outdoor. San Romolo Apartments nasce anche per rispondere a una domanda di ospitalità di qualità per appagare le aspettative di funzionalità e di comfort.

Per l’appartamento campione, che verrà presentato il 26 agosto, sono stati utilizzati idee, materiali e arredamenti unicamente Made in Italy. Sarà quindi un inno all’autentico Made in Italy, realizzato da piccole aziende italiane, per lo più a conduzione familiare, che nel tempo hanno saputo rinnovarsi ed innovarsi e che oggi producono e si propongono con metodi attenti alla sostenibilità e alle relazioni umane. Un appartamento che celebra una nuova filosofia del vivere la dimora.

La struttura è un ex albergo di 4 piani risalente al 1950, edificato su una villa risalente all’immediato primo dopoguerra, a margine del prato di San Romolo tanto caro ai sanremesi. Un legame, quello tra i sanremesi e la località di San Romolo, che ha origini all’inizio del secolo V d.C. quando Romolo trovò sicuro rifugio per scampare alle persecuzioni degli eretici ariani di origine barbarica. Successivamente, tra il X e XI secolo, quando la costa divenne a lungo insicura a causa delle scorrerie, la cittadinanza si rifugiò sulle colline e San Romolo – situata all’incrocio di viabilità secolari legate ai crinali collinari e montani – era ed è un luogo perfetto: ampia vista sul mare per controllare gli sbarchi, di facile accesso a Monte Bignone e alle valli Argentina e Armea e, via Bajardo e Apricale, alla val Nervia e a Ventimiglia, con la possibilità di riguadagnare il mare o, in caso di ulteriore fuga, di prendere la strada dei monti (Monte Ceppo, San Giovanni dei Prati, Carmo Langan, Colle Melosa). San Romolo, che fu un rifugio utile anche per le popolazioni che volevano ripararsi dalla peste, divenne un importante centro per le attività silvo pastorali. Oltre all’attaccamento religioso, a rendere importante San Romolo per i sanremesi fu quindi anche la vicenda economica. La strada di accesso, i cui lavori iniziarono poco prima della Prima Guerra Mondiale, venne completata nel 1924.



[ad_2]

Source link

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More