Fabbricava armi in casa, arrestato – Notizie

0

[ad_1]

Aveva allestito un laboratorio
per fabbricare e modificare armi da sparo: ad arrestarlo, a
Limatola, nel Beneventano, sono stati i carabinieri della
stazione di Santa Maria a Vico della compagnia di Maddaloni
(Caserta), al termine di un’indagine coordinata dalla Procura di
Benevento. Ai domiciliari è finito un uomo “gravemente
indiziato” dei reati di fabbricazione e detenzione di armi da
sparo clandestine e munizioni.

   
L’inchiesta risale al maggio 2022 quando i carabinieri fecero
un controllo nell’abitazione dell’uomo, che già allora era ai
domiciliari (col permesso di uscire in alcune ore della
giornata) dopo essere stato arrestato qualche mese prima in
flagranza, sempre per reati in materia di armi. Nel corso del
controllo, i Carabinieri rinvennero un vano adibito a
laboratorio per la produzione artigianale di armi da sparo,
compresi diversi strumenti per la lavorazione del metallo,
alcune pistole a salve, canne e tamburi per revolver ed oltre
cento munizioni di diverso calibro.

   
Le successive indagini hanno tra l’altro accertato la
presenza di tre canne per arma corta da sparo prodotte
artigianalmente, una pistola a salve già modificata in arma da
sparo attraverso l’apposizione di un’ulteriore canna fabbricata
artigianalmente e quattro munizioni da guerra.

   
Durante l’esecuzione dell’ultimo arresto, i Carabinieri hanno
rinvenuto nella disponibilità dell’indagato altre armi e
munizioni, tra cui due pistole con modifiche artigianali.

   

   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

[ad_2]
L’articolo Fabbricava armi in casa, arrestato – Notizie
www.ansa.it è stato pubblicato il 2023-07-28 22:06:09 da

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More