Incendio in riserva nel Nisseno, distrutte case e canneto

0

[ad_1]

SERRADIFALCO (CL) – Un grosso incendio ha colpito la riserva naturale orientata “Lago Soprano” di Serradifalco, in provincia di Caltanissetta, distruggendo il canneto e diverse abitazioni del circondario.

“È profondissimo il dispiacere per l’accaduto – dice il presidente del consiglio comunale Daniele Territo – ma il sentimento più triste è l’impotenza dinanzi a tale episodio. Distrutto tutto: case, campagne, canneto, per non parlare dei danni a piante ed animali”.

“Un danno immenso, una catastrofe dovuta alla storica incuria e negligenza – denuncia Territo – dell’Ente Gestore (ex Provincia) che non ha mai provveduto alla prevenzione di simili eventi. Tutta la mia vicinanza ai proprietari delle abitazioni e delle terre distrutte. A loro dico che il nostro impegno volto a far ottenere la gestione della riserva al Comune di Serradifalco procede incessantemente e che simili eventi ci spronano a perseguirlo con ancora più interesse affinché ciò avvenga al più presto. Ringrazio i Vigili del Fuoco, i Forestali e le forze dell’ordine tutte per il lavoro svolto nel tentativo di ridurre i danni”.

[ad_2]
L’articolo Incendio in riserva nel Nisseno, distrutte case e canneto
livesicilia.it è stato pubblicato il 2023-07-23 09:30:45 da Redazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More