interventi Aler per oltre 22 milioni

0

[ad_1]

Proseguono le giornate di lavoro sui territori per l’assessore regionale alla dimora e Housing sociale, Paolo Franco. A Pavia oggi si è tenuto l’incontro con il presidente di Aler Pavia-Lodi, Stefano Cavallin. Un’occasione per fare il punto sugli interventi recentemente completati, in corso e in programma. Opere che ammontano complessivamente a oltre 22 milioni di euro.

Pavia interventi AlerAssessore Franco: interventi con più ricadute positive

“La riqualificazione energetica e messa in sicurezza sismica di edifici già esistenti e la realizzazione di nuovi immobili – ha detto l’assessore Franco -: prosegue così, anche sul territorio pavese, la ‘Missione Lombardia‘. Un impegno importante che abbiamo assunto con cui cercare di rispondere ai bisogni abitativi con tutto quello che comporta: il raggiungimento di maggiori standard abitativi ed energetici, la lotta al degrado e la messa in sicurezza. Un ambizioso progetto per il quale abbiamo chiesto il coinvolgimento di tutte le istituzioni interessate”.

“Anche a Pavia – ha proseguito Franco – gli interventi dell’Aler di questo territorio permettono di attivare diverse ricadute positive. Non solo si cerca di rispondere ai bisogni abitativi, si aggiorna infatti anche il patrimonio con le moderne soluzioni tecnologiche che consentono di attivare risparmi sulle bollette energetiche di famiglie tra le più bisognose. Lavori che rispondono anche all’esigenza di tagliare le emissioni atmosferiche“.

Pavia interventi AlerRisorse Pnrr

Con il Fondo complementare PNRR sono stati finanziati interventi di efficientamento energetico e messa in sicurezza sismica, inseriti nel ‘Programma sicuro, verde e sociale’ per un importo di 4,9 milioni di euro. Nel dettaglio, le opere riguardano 32 alloggi in via Alzaia 65 A-B, C-D. Il cantiere è stato consegnato nelle scorse settimane e la chiusura è prevista entro marzo 2026.

Sempre con risorse del PNRR, ma con il ‘Programma innovativo per la qualità dell’abitare’, a Pavia, Aler è coinvolta in altri progetti che ammontano complessivamente a 6,9 milioni di euro. Presso l’ex macello di viale Sardegna (68-70-72) è prevista la realizzazione di una nuova struttura da 20 alloggi da 4,4 milioni di euro nel rispetto di alcuni criteri innovativi a cui si aggiungono 2 milioni di euro di cofinanziamento: efficienza energetica, secondo i requisiti per gli edifici a ‘energia quasi zero’, sicurezza sismica e auto-sostenibilità. Nell’edificio da costruire, previa demolizione di quello esistente, sono inoltre previsti spazi funzionali adibiti a uso collettivo e a servizi di prima necessità. L’intero quartiere con collegamenti pedonali e viabilistici e ampi spazi verdi assicurerà una migliore integrazione delle funzioni residenziali con quelle circostanti.

In viale Sicilia, al civico 69, entro la fine del 2025 sarà completata la riqualificazione energetica di 4 edifici per complessivamente 144 alloggi. L’importo di quest’ultimo intervento ammonta a 2,5 milioni di euro.

Superbonus 110%

Anche a Pavia sono stati avviati cantieri con il Superbonus 110%. Complessivamente parliamo di 9,3 milioni di euro. In particolare, gli interventi interessano il Lotto 3 al civico 16 di via Brescia, il Lotto 2 – via Zanella n. 1, 3 e 5 e via Scala, 21/25/27/31/35/37. Cantiere Superbonus 110% anche a Stradella, al civico 22 di via Brodolini.

Pavia interventi AlerIl sopralluogo

L’assessore regionale alla dimora e Housing sociale Paolo Franco, dopo l’incontro con il presidente di Aler Pavia-Lodi, ha visitato il cantiere al numero 35 di via Scala.

Con le opere si sta provvedendo all’efficientamento energetico intervenendo sull’isolamento termico e alla sostituzione degli impianti di climatizzazione. Non solo, si stanno posando nuovi serramenti e infissi, installando schermature solari e impianti solari e fotovoltaici. La classe energetica farà un salto notevole passando da E ad A2.

[ad_2]
L’articolo interventi Aler per oltre 22 milioni
www.lombardianotizie.online è stato pubblicato il 2023-07-31 17:34:50 da redazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More