La rapina in gioielleria a Menfi, il bottino vale 800 mila euro: si analizzano le immagini di videosorveglianza

0

[ad_1]

Ammontano a 800 mila euro circa i preziosi rubati dai malviventi che due giorni fa a Menfi (Agrigento) hanno messo a segno una rapina a mano armata ai danni della gioielleria Campo, situata nella centralissima via Inico. È stata completata la stima del valore della refurtiva.

L’indagine è tuttora in corso. I carabinieri stanno visionando le immagini riprese delle telecamere a circuito chiuso in dotazione alla stessa gioielleria ma anche quelle dei negozi vicini e, eventualmente, di altre zone del territorio comunale.
Tre i ladri entrati in gioielleria nel tardo pomeriggio di mercoledì. Dopo avere immobilizzato i dipendenti ed un cliente, si sono impossessati di gioielli e orologi per poi fuggire a bordo di un’auto con, alla guida, un quarto complice. Auto poi abbandonata e ritrovata dagli investigatori bruciata nelle campagne di Menfi.
Solidarietà ai proprietari della gioielleria è stata espressa oggi da Giuseppe Caruana, presidente di Federpreziosi Confcommercio di Agrigento: «Questi episodi – dice – generano rabbia in noi operatori, e devono far riflettere sulla necessità di una maggiore attenzione, da parte di chi governa le città, per trovare soluzioni relative ad un necessario piano sulla sicurezza, affinché si possa presidiare il territorio e renderlo più sicuro e vivibile».

[ad_2]
L’articolo La rapina in gioielleria a Menfi, il bottino vale 800 mila euro: si analizzano le immagini di videosorveglianza
agrigento.gds.it è stato pubblicato il 2023-07-28 12:19:47 da

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More