L’Archivio Storico Enel resta a Napoli, l’annuncio del Ministro della Cultura

0

[ad_1]

È un momento storico per Napoli: l’Archivio Storico Enel è qui per restare. Dopo mesi di negoziati, la città accoglie a braccia aperte questa inestimabile risorsa.

Un trionfo che unisce cultura, storia e politica in una perfetta sinergia.

L’avviso è proprio di oggi 2 Agosto, quando una delegazione napoletana di esperti autorevoli sull’Archivio Storico Enel, è stata convocata dal Ministro proprio per discutere la problematica e la sua proposta di risoluzione della stessa.

Un viaggio nel tempo con l’Archivio Storico Enel

Immagina di poter esplorare oltre un secolo e mezzo di storia italiana in un solo luogo.
L’Archivio Storico Enel a Napoli è questo e molto altro.

Oltre 13 km di documenti, 200.000 fotografie, disegni tecnici, libri e riviste specializzate. Un tesoro che racconta la grande storia dell’elettrificazione del nostro Paese e la vita quotidiana degli italiani.

Il Ministro della Cultura dice NO al trasferimento a Roma

L’idea di trasferire l’archivio a Roma è stata fermamente respinta dal Ministro della Cultura, che ha sostenuto un grande progetto per la sua valorizzazione in Campania.
Un NO che risuona come segno di protezione per il patrimonio storico e culturale di Napoli, dando peso e sostenendo l’opinione di chi ha sostenuto la lotta per far sì che l’Archivio Storico Enel rimanesse a Napoli essendo parte integrante della città.

Il trionfo della cultura napoletana

La decisione è stata accolta con entusiasmo dai comitati cittadini e dalle personalità influenti del panorama culturale napoletano.
Una vittoria per il popolo, un riconoscimento dell’impegno e della passione che hanno fatto la differenza.

Napoli celebra, quindi, non solo il trionfo di una città, ma il trionfo di una comunità intera.

Un nuovo capitolo per l’Archivio Storico

E ora? Si guarda al futuro con grande attesa.
L’Archivio Storico Enel potrebbe trovare una nuova abitazione nel suggestivo Monte di Pietà, un antico palazzo nel cuore di Napoli.

L’ansia per l’attesa è palpabile, mentre si attende di vedere come questo gioiello della storia italiana continuerà a brillare in tutta la sua grandezza.

[ad_2]
L’articolo L’Archivio Storico Enel resta a Napoli, l’annuncio del Ministro della Cultura
www.napolike.it è stato pubblicato il 2023-08-02 18:35:06 da Gennaro Marchesi

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More