Ok del Consiglio dei ministri al decreto legge per i lavoratori in caso di emergenza clima- video

0

[ad_1]

“Nel decreto di oggi ci siamo occupati del settore dell’edilizia e dell’agricoltura, due settori particolarmente interessati dagli eventi atmosferici in atto, sia per quanto riguarda ciò che sta avvenendo al Nord e anche per il caldo e tutti gli eventi che invece interessano il Mezzogiorno. Interveniamo per consentire a tutte le aziende del comparto dell’edilizia che hanno necessità di ricorrere alla cig ordinaria – per eventi oggettivamente inevitabili – di poterlo fare e di non considerare le settimane di intervento richieste come settimane che rientrano nel tetto massimo di periodi concedibili”. Lo ha detto la ministra del Lavoro Marina Calderone in conferenza stampa al termine del Cdm sulle misure urgenti in materia di tutela dei lavoratori in caso di emergenza climatica. “In agricoltura per gli operai a tempo indeterminato facciamo un analogo intervento, quindi le aziende agricole potranno chiedere gli interventi della cassa integrazione agricoli senza che questi vadano a comprimere quello che è il plafond delle 90 giornate annue consentite per gli eventi di cassa integrazione. Ciò che verrà chiesto per le emergenze climatiche a partire dall’entrata in vigore del decreto per i prossimi mesi del 2023 sarà non computabile in quelli che sono i plafond”, ha aggiunto Calderone.

[ad_2]
L’articolo Ok del Consiglio dei ministri al decreto legge per i lavoratori in caso di emergenza clima- video
www.rainews.it è stato pubblicato il 2023-07-26 21:30:00 da

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More