Operario colpito da una pressa perde entrambe le gambe – Notizie

0

[ad_1]

Un operaio di circa 60 anni,
Angelo Agnone, di Taggia (Imperia), ha riportato l’amputazione
di entrambe le gambe dopo essere entrato in una pressa che viene
utilizzata per imballare carta, cartone e plastica in una
azienda di trattamento rifiuti di Valle Armea (Imperia).

   
L’infortunio è avvenuto all’interno della ditta Riviera
Recuperi, che si occupa del recupero e smaltimento di rifiuti.

   
L’uomo è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Santa
Corona di Pietra Ligure dove i medici lo hanno sottoposto ad
interventi chirurgici per salvare l’uso delle articolazioni.

   
Il ferito è considerato un operaio esperto, da anni
dipendente della ditta e per questo motivo i suoi colleghi non
sanno al momento spiegare le ragioni che lo hanno indotto a
entrare nel macchinario. Alcuni di loro lo definiscono un
atteggiamento “anomalo”. “Siamo vicini alla famiglia” è il
commento del direttore tecnico dell’azienda, Luca Ortu.

   
L’incidente ha lasciato tutti sconcertati, anche perché gli
operai sono molto legati tra loro. Indagini sono ora in corso da
parte dell’Asl e dell’Ispettorato del Lavoro per ricostruire la
dinamica dell’incidente e per verificare il rispetto della
normativa riguardante la sicurezza sui luoghi di lavoro.

   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

[ad_2]

Source link

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More