Ospedale Sacco, partono i lavori di ammodernamento e ristrutturazione

0


I padiglioni dell’Ospedale Sacco interessati dalla prima tranche dei lavori di ristrutturazione e ammodernamento, nei giorni scorsi sono stati consegnati alle imprese aggiudicatarie per l’avvio delle attività.

Le operazioni, quindi, hanno rispettato il termine ultimo prestabilito del 31 dicembre 2023.

Assessore Bertolaso: obiettivo raggiunto in tempi brevissimi

“Questo primo passo – ha sottolineato l’assessore regionale al Welfare, Guido Bertolaso – rappresenta già di per sé un grande traguardo perché portato a termine in tempi brevissimi, nonostante la complessità organizzativa davvero imponente. Ringrazio il commissario straordinario Maria Grazia Colombo e tutto lo staff dell’ASST Fatebenefratelli – Sacco per lo straordinario lavoro svolto e per la dedizione finalizzata a limitare il più possibile i disagi per i cittadini”.

“È servito un grande lavoro di squadra – ha dichiarato Maria Grazia Colombo, commissario straordinario Asst Fatebenefratelli Sacco – per raggiungere questo obiettivo. Professionisti sanitari, tecnici e amministrativi della nostra azienda si sono impegnati oltre il proprio ruolo per trasferire altrove oltre 100 tra ambulatori e servizi e 15 reparti di degenza. Dispiace per il disagio di questi giorni, ma lavoriamo per risolvere eventuali criticità e continuare ad offrire servizi di eccellenza”.

Entro il prossimo 31 gennaio si prevede la consegna dei restanti padiglioni, interessati dai lavori sostenuti con fondi PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) per un totale di 110 milioni di euro. I lavori avranno una durata complessiva prevista di 30 mesi e si concluderanno nella prima metà del 2026.


L’articolo Ospedale Sacco, partono i lavori di ammodernamento e ristrutturazione
www.lombardianotizie.online è stato pubblicato il 2023-12-29 17:51:46 da Giuseppe Meduri

Potrebbe piacerti anche

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More