Osservatorio, da inizio anno nel Lazio decessi 39 pedoni,20 a Roma – Notizie

0

[ad_1]

Sono 227 i pedoni decessi sulle
strade italiane dall’1 gennaio al 30 luglio, secondo i dati
dell’Osservatorio Asaps, Associazione sostenitori e amici della
Polizia Stradale, in collaborazione con Sapidata. Un dato
parziale, che non tiene conto dei gravi feriti che molto spesso
perderanno la vita negli ospedali anche a distanza di mesi.

   
Nel Lazio c’è stata una vera strage con 39 decessi, quasi un
quinto del totale, di cui 20 a Roma. Seguono Veneto e Lombardia,
con 24 decessi. Molti pedoni sono stati travolti sulle strisce
pedonali dei centri urbani, nonostante sia prevista la perdita
di 8 punti dalla patente in caso di mancata precedenza da parte
dei conducenti di veicoli, o addirittura mentre camminavano sul
marciapiede.

   
Secondo i dati per mese, 53 decessi sono avvenuti a gennaio,
36 a febbraio, 31 a marzo, 18 in aprile, 21 a maggio, 32 a
giugno e 36 in luglio.

   
Dall’analisi Asaps emerge che in giugno e luglio sono
deceduti più pedoni rispetto al 2022, secondo i dati pubblicati
dall’Istat (rispettivamente 28 e 35). i morti sono 143 uomini
e 84 donne. Dal report Asaps risulta che gli anziani sono i più
indifesi: 107 pedoni avevano più di 65 anni, oltre il 45%. Dieci
pedoni avevano invece meno di 18 anni.

   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

[ad_2]
L’articolo Osservatorio, da inizio anno nel Lazio decessi 39 pedoni,20 a Roma – Notizie
www.ansa.it è stato pubblicato il 2023-08-01 19:47:16 da

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More