Pistoia, certificato di qualità per la stazione unica appaltante della P…

0

[ad_1]

PISTOIA – La Stazione Unica Appaltante (SUA) della Provincia di Pistoia ha ottenuto il certificato di qualità inerente la gestione delle procedure di gara nell’ambito della SUA.

La qualifica, illustrata nel corso della conferenza stampa tenutasi questa mattina nella sede della Provincia, arriva a seguito di una sempre maggiore qualità dei servizi erogati, nel rispetto degli ambiziosi standard imposti dal nuovo Codice dei contratti pubblici (D.lgs. 36/2023) in materia di riduzione e qualificazione delle stazioni appaltanti. Questo è possibile grazie ad un percorso di sviluppo e potenziamento delle professionalità presenti all’interno della struttura perseguito dalla Provincia.

“Questo risultato affonda le sue radici in un percorso che ha portato la SUA al raggiungimento dell’ eccellenza assoluta” – afferma il presidente Luca Marmo – “La stazione unica appaltante si è prima rodata, poi consolidata e infine ulteriormente rafforzata in un’attività che è stata universalmente riconosciuta come di altissimo livello. La quantità di enti aderenti, estremamente numerosa, dimostra il livello di qualità con cui opera la stazione appaltante”

La Stazione Unica Appaltante della Provincia di Pistoia opera dal 2015 in qualità di centrale di committenza per i Servizi interni della Provincia e per altri Enti pubblici convenzionati – ad oggi 34 – e rappresenta un punto di riferimento per il mondo del public procurement nell’ambito PT-PO-FI. Infatti, tra gli Enti convenzionati, oltre a quasi tutti i Comuni delle Province di Pistoia e Prato, figurano anche la Prefettura di Pistoia, la Provincia ed il Comune di Prato, oltre a 4 Società della Salute, per un totale – ad oggi – di 34 Enti convenzionati.

Da luglio 2023 la Provincia è qualificata al massimo livello per la gestione delle procedure di gara sia per lavori che per servizi e forniture.

Da quando è stata istituita la SUA, nel 2015, al 31/12/2023 sono state espletate n. 870 procedure d’appalto per conto degli Enti aderenti. Il dato ha registrato una costante crescita nel tempo che, dopo la frenata del 2020 legata alla pandemia, ha ripreso a crescere in maniera esponenziale soprattutto nelle ultime tre annualità 2021-2022-2023 ove si è registrata anche un’impennata nel numero degli Enti aderenti, legato soprattutto all’ingresso dei comuni del pratese. Il volume a base d’asta si posiziona intorno ai 174 milioni di euro a cui vanno aggiunte altre n. 60 procedure per i Servizi interni della Provincia per ulteriori 200 milioni di euro. Numeri importanti, quelli appena citati, che fanno della realtà pistoiese un modello preso come esempio anche in altre zone del territorio regionale come best practice.

[ad_2]
Leggi tutto l’articolo Pistoia, certificato di qualità per la stazione unica appaltante della P…
www.reportpistoia.com è stato pubblicato il 2024-03-16 09:00:00 da Redazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More