“Ponte dello Sceriffo”, entro fine anno la viabilità sarà trasferita all’Anas

0


PALATA. I due tratti di viabilità provinciale che collegano Palata e Larino al Ponte dello Sceriffo passeranno all’Anas. E’ quanto emerso nel corso dell’incontro avvenuto sabato pomeriggio al comune di Palata, dove la sindaca Maria Di Lena ha incontrato il comitato dei cittadini “Attivi e Liberi” che dalla scorsa estate pressano affinché si trovi un rimedio a oltre 5 anni dal sisma.

Oltre alla delegazione civica, c’erano un amministratore comunale di Castelmauro, i due candidati alla presidenza della Provincia, Orazio Civetta e Pino Puchetti, ma anche l’assessore regionale alle Infrastrutture, Michele Marone. Al centro della vicenda la carenza di fondi da parte della Provincia di Campobasso. Per questo, Marone ha assicurato che entro fine anno ci sarà un decreto della presidenza del Consiglio dei Ministri che trasferirà sia la strada provinciale che va dal Ponte dello Sceriffo a Palata che la strada provinciale 80 che va dal Ponte dello Sceriffo a Larino. «La porzione di arterie verrà trasferita all’Anas e quindi ci saranno tutte le condizioni per mettere in sicurezza il ponte, ci saranno soprattutto i fondi», ci ha riferito Italo Di Sabato.

I rappresentanti del comitato hanno ribadito che le storie si succedono da troppo tempo, contestando la scelta della Provincia di vietare il passaggio ai mezzi superiori alle 7 tonnellate sul Ponte dello Sceriffo che viene rispettato solamente dagli autobus di trasporto locale e mentre bus turistici e camion ci passano quotidianamente. «Tutto questo ha provocato nell’arco di questi cinque anni come ben sappiamo un forte disagio su lavoratori pendolari e studenti».


Leggi tutto l’articolo “Ponte dello Sceriffo”, entro fine anno la viabilità sarà trasferita all’Anas
www.termolionline.it è stato pubblicato il 2023-10-30 11:55:31 da

Potrebbe piacerti anche

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More